sabato 25 febbraio 2017

The Wicked + The Divine (Gillen, McKelvie)

The Wicked The Divine cover deluxe“Ogni novanta anni dodici dei si reincarnano in esseri umani. Sono amati. Sono odiati. In due anni sono tutti morti. Sta accadendo ora. Sta accadendo di nuovo.”

Come fa intuire questa citazione, la storia di The Wicked + The Divine racconta principalmente di 12 divinità che ogni 90  anni vengono sulla Terra e per 2 anni vivono come normali esseri umani. Essendo divinità quello che desiderano più al mondo è essere adorati e venerati da quanta più gente possibile, per questo motivo arrivati nell’era moderna decidono di diventare star della musica. Ho detto “principalmente” perché oltre a questo incipit nel primo volume c’è anche un mistero da risolvere.

 

Not so BAOtifulSono sicura che in Italia sarò l'unica voce fuori dal coro. Tutti (poi ditemi se non avevo ragione!), grideranno al miracolo dicendo che è la serie più bella mai pubblicata prima! Tutti, tranne me. Non sto dicendo che è sbagliato dire che una serie è la più bella mai pubblicata prima, si può dire anche quando non è vero, perché ognuno ha i suoi gusti, ma... Non stiamo un po' esagerando a dirlo per OGNI. SINGOLA. NUOVA USCITA? Possibile che non esistano più libri nella media? All'improvviso tutti gli autori sono diventati capaci di sfornare solo capolavori? WOW! Noi appassionati di fumetti siamo davvero fortunati!

Non credo di potervi aiutare più di tanto a capire se acquistare o meno questa serie, perché dipende dai vostri gusti, dall’età, e soprattutto da quanti fumetti avete letto finora. Lo scopo di questo post è principalmente quello di invitarvi a riflettere e dirvi di non comprarlo a scatola chiusa solo perché pubblicato da una certa casa editrice che tutti amiamo, me compresa (anche se non sembra! XD), e che al contrario di quello che affermano i “blogger famosi” non pubblica solo capolavori che OMMIODDIO LO DEVO AVERE PER FORZA! Dunque, leggete/ascoltate più opinioni possibile, soprattutto sui volumi seguenti non ancora usciti in Italia. Ancora meglio se riuscite a sfogliarlo e leggerne qualche pagina in libreria, perché l'anteprima (che trovate qui) non basta nemmeno lontanamente per capire cos’è questo fumetto e se può fare per voi oppure no.

Ora passiamo alla mia opinione.

The Wicked The Divine

Non credo che The WicDiv (come viene  affettuosamente chiamato dai suoi autori), sia una lettura imperdibile, anzi, tutto il contrario! Il plot è intrigante, ma è sviluppato malissimo. Perché queste divinità tornano ogni 90 anni? Come mai ne vivono solo due?  Non è importante saperlo? Va bene, passiamo oltre. Vogliamo parlare di come si sentono a vivere solo due anni? Devo intuire che si sentono frustrate perché si comportano tutte da pazze esaurite? Oppure vogliamo parlare dei riferimenti mitologici? Perché quella persona diventa quel particolare dio? Non mi sai dire niente? Una cosa del genere ad un esame equivarrebbe a bocciatura!

The Wicked + The Divine (David Bowie e Luci)Io ho letto l’ebook inglese che raccoglie i primi due volumi. A parte i colpi di scena finali da applauso (ci vuole furbizia nella vita!), il resto l'ho trovato confuso, noioso, (inutile?), e non sono riuscita ad affezionarmi a nessuno dei personaggi perché non hanno alcuno spessore: mi sono sembrati tutti uguali e con un modo di parlare insopportabile. Hanno uno stile accattivante, merito del fatto che sono ispirati a star eclettiche del calibro di Prince e David Bowie, giusto per citarne solo due, ma se non fosse per il diverso colore di pelle e capelli, sarebbero tutti identici! Faccia simile, occhi simili, naso simile, bocca simile, espressioni simili. Ecco alcune vignette prese a caso:vignetta 2vignetta 1

È come se i disegni cercassero a tutti i costi di sembrare fighi, ma secondo me sono solo freddi, senza vita e personalità. Insomma, se oltre alla storia pessima non posso nemmeno rifarmi gli occhi e consolarmi con l’arte direi che questo fumetto è solo uno spreco di tempo, soldi e felicità! Sì, perché dopo una lettura io voglio sentirmi felice, ma con questa è successo l’esatto opposto.

Non mi è del tutto chiaro!

Ora, potere dirmi che la storia è una metafora sul periodo adolescenziale o sul mondo delle popstar che bruciano la propria vita in pochi anni; che io non ho capito niente di quello che vuole comunicare; che sono troppo schizzinosa e guardo il pelo nell’uovo se le facce sono tutte simili, ma credo che nel mondo delle graphic novel si trovi di meglio. WicDiv forse è adatto solo per chi ha letto pochi fumetti e non sa cosa sia Sandman. Ho detto un titolo a caso, eh, giusto per rimanere in tema con dei e mitologia, mica perché è una delle mie serie preferite!

Gatto Bugia (Saga)(Per chi non lo conoscesse, questo è il gatto che in Saga smaschera chi mente)

In questo momento sono rintontita per colpa di alcuni medicinali che sto prendendo e non mi viene in mente nessuna frase ad effetto per concludere il post, ma se lo avete letto penso che abbiate capito dove volevo andare a parare. Mi raccomando: spendete in modo intelligente i vostri soldi!

Grazie di essere passati di qui e alla prossima! :)

2 commenti:

  1. Questa serie già mi lasciava fredda prima, ora mi congela talmente tanto che avrò bisogno sul serio di riscaldarmi con un po' di Sandman per stare meglio... volumi miei, venite qui vicino a me... (Ora sembro io quella che ha preso medicinali, ma vabbe' XD)
    Non so come mai, ma sul serio non mi ha attratto nulla di questa serie, sin dal principio! E poi credo che abbia contribuito la Bao: con i suoi "siete pronti per il vostro prossimo fumetto preferito?" e le mille variant acchiappa-collezionisti che possono pure tenersi, mi ha fatto più stizzire che altro! Certo, non dovrei giudicare prima di aver letto, ma quando si è letto tanto un po' si sente a pelle quel che è buono e quel che non lo è. Certo, si può sempre sbagliare, ma in un mondo che ci offre COSÍ TANTO, seguiamo l'istinto o i VERI buoni consigli (e tu dai veri buoni consigli ♥ XD). Detto ciò, della pubblicità esagerata non si dovrebbe fidare più nessuno, ma là fuori c'è pure gente che si fa piacere le cose solo perchè pubblicate dalle loro case editrici preferite. Oh, le ho anch'io le mie preferenze, ma non vado a comprare Adelphi a scatola chiusa, non sto sempre dietro alla Rizzoli Lizard, e in generale non compro in base alla casa editrice, compro in base a ciò che penso possa piacermi.
    Ora mi aspetto come al solito una sfilza di recensioni positivissime ed estasiate! Sarà il fumetto dell'anno!... Fino alla prossima uscita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era stata inserita in una lista delle serie più belle pubblicate negli ultimi anni in America e siccome il plot più o meno mi intrigava ho voluto dargli una chance. Probabilmente mi aspettavo lo stesso spessore di personaggi e lo stesso approfondimento sulla mitologia che c'è in Sandman, quindi la delusione era quasi prevedibile. Aggiungici dei disegni che non mi hanno fatto emozionare e il risultato lo sai! XD

      Elimina

Grazie per aver letto il mio post e aver deciso di commentare! Per favore ricorda che dall'altra parte del monitor ci sono persone come te, perciò rispettane le opinioni anche se divergono dalle tue. Non spoilerare, ma se senti il bisogno di farlo, segnalalo! E ricorda di firmarti! I commenti anonimi finiranno nello spam e verranno cancellati. Grazie della visita! :)