martedì 8 marzo 2011

Un weekend ROMAntico!

tumblr_lg2eb6aC341qz7rjeo1_500Torno dopo una lunga assenza con il resoconto del viaggio a Roma, fatto il primo weekend di Febbraio insieme al mio Ippopotamo.

Dovete sapere che da ragazzina, Roma era la mia città preferita. L’ho visitata per la prima volta nel 1997 e per 10 anni di fila ho sempre trovato il modo di tornarci almeno una volta all’anno. Adesso nel mio cuore ci sono altre città (Lucca e Firenze), ma a Roma resto sempre molto affezionata. Tornarci dopo 4 anni di assenza infatti è stato molto emozionante, soprattutto se consideriamo che l’occasione è stata una mostra sul mio artista preferito, ma anche perché ero insieme al mio Ippopotamo e che questo è stato il nostro primo viaggio da soli! ♥

Van Gogh - Cipressi con due figure femminili - 1889La mostra è stata bellissima, ma nello stesso tempo deludente perché delle opere più famose e interessanti ce n’erano veramente pochissime. Il senso, almeno credo, avrebbe dovuto essere quello di mostrare l’enorme differenza fra lo stile che aveva nel periodo in cui si è avvicinato per la prima volta alla pittura e quello in cui ha iniziato ad avere seri problemi depressivi, ovvero quello stile con cui tutti lo conosciamo. Anziché fare una cosa equa però, è stato approfondito di più il primo periodo, mentre sull’ultimo c’erano così poche opere che mi è sembrato come se la mostra fosse incompleta.  Quando mi sono ritrovata alla fine, infatti, ci sono rimasta veramente male perché non me l’aspettavo!
L’opera che mi è rimasta più impressa è stata Cipressi con Due Figure Femminili. Avevo già visto altre opere di Van Gogh in passato, perciò ero già a conoscenza del fatto che nessunissima riproduzione è in grado di mostrare quanto siano effettivamente brillanti e luminosi i suoi colori. Nonostante ciò, di fronte a questo dipinto sono rimasta ugualmente sorpresa: è completamente diverso da come appare nei libri o in qualsiasi altra immagine!!! Oltre ai colori, che sono semplicemente meravigliosi, c’è anche un non so che di vivo. Le pennellate sono così marcate che sembra di guardare attraverso una finestra e sentire gli alberi mossi da fortissime raffiche di vento! L’immagine che ho postato non rende affatto l’idea, anzi, sembra quella di un’altra opera!

Essendo stati entrambi moltissime volte a Roma e aver visto quasi tutto, dopo la mostra ci siamo dedicati esclusivamente alle passeggiate e allo shopping. Siamo stati da Muji, una bella cartoleria giapponese che non vende roba mangosa o kawaii, ma prodotti molto sobri ed eleganti per l’ufficio e per la casa. I prezzi purtroppo sono abbastanza alti, perciò io mi sono accontentata di andare via solo con una penna! XD Qui il sito ufficiale.

 

Da grandi appassionati bevitori di the abbiamo visitato anche Babington’s, una storica sala da the che si trova in Piazza di Spagna dal lontano 1893, anno in cui due signorine inglesi la aprirono con l’intento di creare un ritrovo per la comunità anglosassone, quando ancora il the poteva essere acquistato solo in farmacia. (Il resto della storia potete leggerlo qui). È un posto davvero bellissimo, che consiglio a tutti di visitare. Guardate che meraviglia:

I prezzi della sala sono davvero esagerati: 7,50€ per un semplice cappuccino, figuriamoci per un the! Quelli dello shop invece sono tranquillamente accessibili. Io ho preso la tisana Sweet Dreams con fiori di camomilla, tiglio e fiori d'arancio, il the Orange & Grapefruit e un barattolo di latta per conservarlo al meglio al totale di 15€. Le bellissime confezioni che vedete nella foto me le hanno fatte sul momento! Funziona così: vi fanno scegliere il vostro the (ovviamente non stiamo parlando di the in bustine, ma di quello in foglie, in modo da poterne verificare la qualità), se avete dei dubbi vi danno dei consigli in base ai vostri gusti, ve lo fanno annusare e poi vi preparano una di queste confezioni, con su scritto il nome e anche come prepararlo al meglio! *__* Ancora più belle sono le confezioni regalo, perciò anche se si sta prendendo qualcosa per se stessi conviene farselo incartare! XD Io ho preso lo stesso barattolino che vedete nella foto per la mamma dell’Ippopotamo e la confezione sembrava una borsa elegante! Davvero stupenda! *___* Insomma, se siete amanti del the (o dei gatti! XD) e capitate a Roma, una capatina da Babington è d’obbligo!

Siamo stati anche al famosissimo mercatino delle pulci di Porta Portese, che ha luogo ogni Domenica dalle 6:00 alle 14:00 nella zona omonima. Era da tanto tempo che desideravo andarci e finalmente ci sono riuscita! *__* Noi abbiamo preferito saltare tutta la parte tipica che si trova anche in qualsiasi altro mercatino, ovvero quella dedicata all’abbigliamento e alla roba per la casa, per visitare al meglio quella più particolare, che si trova scendendo alla fermata del pullman H-qualcosa (non ricordo il numero XD) in Via Ippolito Nievo. In questa parte si possono trovare libri, fumetti, oggetti vintage e un sacco di roba per collezionisti, ma anche oggetti per gli amanti del fai-da-te e dell’elettronica e informatica. Sono rimasta sorpresa, per non dire scioccata, di quante periferiche per computer si possono trovare! Ci sono bancarelle piene di hard-disk, schede madri, schede video ecc.., buttale lì e vendute come se fossero cose normali e non cose delicate che vanno maneggiate con una certa cura. Da questo ci si potrebbe aspettare dei prezzi bassi, invece no!!! I prezzi sono alti quanto quelli dei negozi, quindi non vedo dove sta la convenienza! Il negozio li vende nuovi e con la garanzia, il mercatino che ti dà? Mah! Ovviamente io ho perso la maggior parte del mio tempo fra le bancarelle di libri (come volevasi dimostrare! XD), ma anche fra quelle di giocattoli anni '80/'90 che mi hanno fatto fare un tuffo nel passato e ritornare bambina! Quante cose avrei voluto comprare, ma i prezzi erano veramente proibitivi! ç__ç Altra bancarella che mi è piaciuta tantissimo è stata quella che vendeva prodotti di cartoleria d’antiquariato: matite, penne e quaderni tutti nuovissimi, ma dell’epoca dei nostri nonni, quindi tutti molto seri e senza disegnini sulle copertine! :P C’erano anche delle cartoline che la gente spediva durante la guerra e il solo vederle, così, di sfuggita, mi ha commossa. Anche queste però costavano tantissimo! ç__ç Comunque si dice che dal mercatino di Porta Portese è impossibile andare via a mani vuote e io, per non venir meno a questa leggenda (XD), ho acquistato le cose che vedete nella seguente foto:

Si tratta di materiale per creare gioielli. Nel mio blog non ne ho mai parlato, ma mi è sempre piaciuto sfogare la mia creatività facendo qualcosa con le mie manine, e da circa un anno ho aggiunto anche questo hobby (come se non ne avessi già troppi! XD). Il materiale per i gioielli è veramente costosissimo, perciò quando ho visto che questa bancarella vendeva tutto a 1€ mi sono fiondata! Ho preso 7 cose, quindi ho speso 7€, ma la prossima volta andrò preparata e mi farò una bella scorta a vita di tutto quello che c’è! XD Magari!!! *__*

Infine, durante una delle nostre passeggiate, siamo capitati per caso in mezzo ai festeggiamenti del Capodanno Cinese ed è stato divertentissimo perché erano tutti felici, forse anche ubriachi (XD), e regalavano mappe e guide di Shanghai a chiunque! XD Poi su un palco erano in corso degli spettacoli musicali davvero interessanti che spiegavano la  loro cultura e le loro usanze! Quell’antipatico del mio Ippopotamo aveva la sua fotocamera professionale, ma non ha fatto nemmeno una foto! è__é Ho dovuto farne qualcuna io col cellulare che non ha nemmeno il flash, quindi il risultato lascia un po’ a desiderare! ç__ç

Il viaggio è durato solo 2 giorni e per colpa della stanchezza ci sono state pochissime coccole (ç__ç), ciò non toglie che sia stato romantico, come dice il titolo. Di certo è un tipo di viaggio che spero di ripetere presto, magari visitando una città estera… e con più coccole ovviamente! XD E anche se andrò altrove, Roma, a te vorrò bene sempre. ♥

10 commenti:

  1. Ciao Blu!Grazie per i tuoi commenti :) quindi anche tu eri presa da Jun? :O anche a me il film non è piaciuto molto, spero di vedere presto Kimi Wa Pet ;D Grazie per quello che hai scritto a proposito di Taeko :*
    Ehm...grazie del complimento...*me imbarazzata* ma felice *_*

    Che bella questa mini vacanza a Roma! Anche a me piace molto Van Gogh, ho letto anche una parte della sua vita che mi ha davvero incuriosita! Muji lo conosco di nome! E quella sala da tè??? *_* Mamma mia vorrei andarci adesso XD! meraviglia!!!!

    Buona notte cara!

    Bri

    RispondiElimina
  2. Bluuuuu!!!! Che bello che sei ritornata!!!... E che ritorno! È un post bellissimo!! *_*

    Prima di tutto commentiamo la mostra: come hai detto tu, da un lato è bellissima, dall'altro senti che c'è qualcosa che non va... A me più che altro ha dato un po' fastidio il fatto che la storia di Van Gogh fosse tutta nella prima sala, invece secondo me dovevano mettere pezzi di storia e far vedere i quadri che corrispondevano a quel periodo e così via! Invece per seguire bene la mostra eri costretto a rievocare alla mente quello che avevi letto all'inizio, altrimenti ti perdevi alcuni passaggi... D'altra parte mi è molto piaciuto il fatto che abbiano messo a confronto i quadri di medesimi soggetti ma dipinti da artisti diversi, era molto interessante!
    Poi, come non concordare sul quadro più bello... Quei cipressi erano meravigliosi (e davvero, a vedere l'immagine qua sembra un altro quadro! O_O)!! *_* A me ha dato la sensazione di vedere lo scorrere delle pennellate di Van Gogh tanto erano decise e pesanti! Gli strati di colori sovrapposti erano lo stesso esteticamente affascinanti... Insomma, sono uscita dalla mostra veramente felice e con la voglia di acchiappare una tela e dipingere! XD

    Per la cartoleria.. Perché non sapevo della sua esistenza??? T_T Quanto ci sarei voluta andare!! T_T Invece ho accompagnato la mia amica/coinquilina a fare shopping per tutta la via del Corso (sai che palle! XD)... L'unica altra tappa super desiderata, oltre la mostra, era il Disneystore! XD

    Ma sai che con questo post mi hai risolto un grande dubbio?? Già dalla volta in cui sono andata a Roma per Wes mi chiedevo se quel posto in piazza di Spagna fosse una vera sala da the o meno... Il fatto è che non mi sembrava il luogo adatto con tutto quel macello che c'è nella piazza, quindi pensavo che dentro alla fine fosse un comune bar... E invece!! La prossima volta ci entrerò sicuramente, anche solo per farmi fare quelle belle confezioni! XD

    E poi vogliamo parlare della fortuna che avete avuto nell'imbattervi nel capodanno cinese??? Dev'esser stato bellissimo!!! *_* Immagino lo spettacolo! *_*

    Quindi alla fine è stato proprio un bel viaggio, sono contenta per te!! ^_^ Anche se ci sono state poche coccole, come dici tu, è stato comunque il vostro primo viaggio insieme soli soletti, quindi resterà sempre un viaggio dolce e speciale nei tuoi ricordi!! :D Poi ne verranno tanti altri! XD

    RispondiElimina
  3. Complimenti perchè hai fatto un giro davvero alternativo e inusuale :) bellissimo. La sala da the è spettacolare. Complimenti anche al fotografo o ai fotografi se le avete fatte entrambi le foto :)
    *_* spero di tornarci anche io con Pukko a Roma,manchiamo da maggio 2010... *_*
    Ciauu :)

    RispondiElimina
  4. Io ho vissuto a Roma per sei anni e mi hai fatto venire un po' di nostalgia! :)

    RispondiElimina
  5. @Laefe: È vero! Il paragone con le tele degli artisti a cui si è ispirato è stato molto interessante! E mi sono dimenticata di nominare anche le lettere: vederle mi ha emozionata tantissimo! *__* Il post l'ho scritto in fretta, quindi mi sono dimenticata di aggiungere parecchie cose! ç__ç
    La storia io non l'ho letta perché la conoscevo già, però è vero che sarebbe stato molto più comodo metterla un po' per volta. Come sarebbe stato più comodo se la mostra fosse stata in un vero museo, con delle sale belle ampie, non nei corridoi del Vittoriano! Nonostante tutto, è stata ugualmente bellissima ed emozionante! *__* Ad un certo punto ho immaginato che sarebbe venuto a visitarla anche Vincent, proprio come nella puntata del Doctor! XD
    Da Muji è meglio che non ci sei andata perché ha dei prezzi altissimi, lo stesso vale per la sala da the di Babington! Prova a vedere il menù sul sito, rimarrai terrorizzata! XD Si può prendere qualcosa solo nello shop, che sta nell'ingresso, ed è piccolissimo!
    Al Disney Store non ho trovato nulla. C'erano rimasti solo vestiti di Carnevale per i bambini! ç__ç L'unica cosa interessante mi è stata regalata da Mr Sandman ed è questa: http://bit.ly/ebtImc , Io ho risparmiato, così ho potuto prendere il primo libro di Sdentatuccio alla Feltrinelli! :P



    @Miky: Mi dispiace deluderti, ma quelle foto le ho prese dal sito di Babington! -.-' Il mio Ippopotamo, nonostante avesse la sua reflex dietro, non ha fatto nemmeno una foto!! Lui dice che non si sentiva ispirato, secondo me invece era solo pigro! XD Le uniche foto ricordo le ho fatte io con il mio telefono e si possono contare sulle dita di una mano! ç__ç



    @Bri: Babington è davvero una sala da the stupenda! *__* Ne vorrei una nella mia città! Però con prezzi più bassi! XD



    @Belfolk: Quanto ti invidio! Io mi sono fermata sempre per pochi giorni! ç__ç

    RispondiElimina
  6. E' vero, al Disney Store non c'era praticamente nulla, anche quando sono andata io era pieno di costumi da carnevale... Di bellino (o meglio, bellissimo XD) c'erano le tazze da collezione, non so se le hai viste, e le t-shirt! *_*

    Mi consolo allora che non avevo soldi per entrare negli altri posti! XD

    RispondiElimina
  7. @Laefe: Di t-shirt ce n'era rimasta solo una, ma la taglia era enorme e nemmeno mi piaceva! Le tazze non le ho viste, ma sono sicura non ci fossero perché ho guardato ogni angolino! Era davvero vuoto! Colpa del weekend e della gente che l'ha preso d'assalto! ç__ç

    RispondiElimina
  8. Che sfortuna! Vabbè, in ogni caso è sempre un'emozione entrare lì dentro, a prescindere! *_*
    E forse è meglio che non ci siano state troppe tentazioni! XD

    RispondiElimina
  9. Eccomiiiiiiii! Ce ne ho messo i tempo, ma sono arrivata a commentae :P
    Io purtropppo, sono stata solo una volta a Roma (mi pare, se non sbaglio, nel Capodanno del 2003) e sono riuscita a visitare pochissimi posti moooolto turistici e non ho avuto il tempo di scoprire angolini carini e senza la ressa che si muove a blocchi XD Vorrei tornarci con più calma, ma per il momento, non vedo speranze XD

    Van Gogh è uno dei miei pittori preferiti e mi piacerebe tanto vedere una mostra a lui dedicata, invece continuo a vedere qualche quadro sparso qua e là nei vari musei =_= Ho una fissa per il quadro "I mangiatori di Patate" perchè non mi sembra nemmeno dipinto da lui XD Adoro "Stoppie di Cardeville" (ne ho anche una stampa in camera da letto) e altri che non ti sto ad elencare XD
    Invece non sopporto "Vaso con Iris"...quel giallo mi dà in testa ç___ç

    Muji c'è anche a Torino, ma non mi piace molto e quindi non ci sono mai entrata XD

    Anche io amo il thè *ç*...ma se il cappuccino costa tanto, quando vienet il thè? O_o

    Credevo che a Porta Portese si ffacessero degli affari =_= quanto leggo, mi sono sbagliata XD

    RispondiElimina
  10. @Lit: I Mangiatori di Patate fa parte del periodo iniziale, quello in cui si era avvicinato all'arte per la prima volta e non aveva ancora sviluppato lo stile che l'ha reso famoso. La maggior parte dei quadri di questa mostra erano di questo periodo, infatti non sembravano suoi! ç__ç
    Stoppie di Cordeville piace moltissimo anche a me! *__* L'ho visto al Museo d'Orsay e ho provato a portarmelo via, ma me l'hanno impedito! XD

    Quando capiterai a Roma ti consiglio di visitare assolutamente Babington perché merita tantissimo! Al ristorante non potrai nemmeno avvicinarti, ma allo shop sì: 50g di thè costano 4,50€, ma ne vale assolutamente la pena perché è buonissimo! Io ne ho 3 tipi diversi e sto già pensando di ordinarne altri sul sito! *__*

    Muji alla fine non è niente di eccezionale, noi ci siamo andati giusto per curiosità e perché ci piace la roba da cartoleria! :P

    A Porta Portese gli affari si fanno, ma bisogna girare per tutto il mercato e non fermarsi solo alla prima bancarella. Comunque io ho visitato solo la parte che ho descritto nel post, quella in cui si trova roba per collezionisti, quindi è normale che i prezzi non fossero bassissimi, ma è anche vero che in tasca non avevo quasi nulla, quindi giudicavo in base alle finanze del momento! XD

    RispondiElimina

Grazie per aver letto il mio post e aver deciso di commentare! Per favore ricorda che dall'altra parte del monitor ci sono persone come te, perciò rispettane le opinioni anche se divergono dalle tue. Non spoilerare, ma se senti il bisogno di farlo, segnalalo! E ricorda di firmarti! I commenti anonimi finiranno nello spam e verranno cancellati. Grazie della visita! :)