lunedì 28 marzo 2011

Diana Wynne Jones

Ho iniziato a scrivere questo post nell’Agosto 2010. L’ho cambiato decine e decine di volte senza mai portarlo a termine non riuscendo a trovare le parole adatte a descrivere un’autrice come Diana Wynne Jones e quello che significa per me. Adesso è ancora più difficile di prima, ma voglio provarci per darle il mio ultimo saluto.
Per mesi e mesi ho evitato di andare sul suo sito per non venire a sapere di questa notizia, ma Twitter non perdona, ti aggiorna di quello che succede nel resto del mondo anche quando non lo vuoi, ti ricorda per la realtà va affrontata, non evitata. La realtà dice che Diana è venuta a mancare il 26 Marzo 2011, all’età di 77 anni dopo una lunga malattia ai polmoni. Era la mia autrice preferita e da oggi dovrò convivere col fatto che non potrò mai incontrarla per dirle grazie di aver portato tanta magia nella mia vita. Dirle grazie se uno dei miei registi di animazione preferiti ci ha regalato quel capolavoro di Howl’s Moving Castle, di aver dato un nome al mio blog, di avermi fatto compagnia e di aver rallegrato tante mie giornate.

La mia intenzione era di scrivere questo post in tono scherzoso, iniziando col dire che volevo dimostrarvi che non parlo solo di Neil Gaiman, per poi finire col raccontarvi di lui da ragazzo e delle sue fughe in biblioteca per leggere i libri di Diana Wynne Jones, libri che gli hanno fatto capire quale strada seguire nella vita. Non avrei mai immaginato che avrebbe preso questo tono. La tristezza però non le si addice, quindi da questo momento in poi parlerò usando il presente, perché lei non è viva nel nostro mondo, ma sicuramente lo è in uno dei tanti che si trovano nei suoi libri.
Diana Wynne Jones è una scrittrice di storie fantasy per ragazzi e quello dei mondi paralleli è uno dei temi che accomuna la maggior parte di esse. Ha iniziato a scrivere fin da piccolissima perché i suoi genitori non potevano permettersi di comprarle dei libri, così iniziò a riempire quaderni e quaderni di storie da leggere a sé stessa e alle sue sorelle più piccole. Da allora non ha mai smesso e fino ad oggi ha scritto più di 50 libri, senza contare tutte le storie brevi o gli articoli pubblicati su riviste.
In Italia purtroppo è poco conosciuta: sono stati pubblicati solamente 9 libri! I 3 che formano il “Ciclo del Castello Errante”, 5 volumi (su 7) de “Le Cronache di Chrestomanci” e La Congiura di Merlino. Io li ho letti tutti tranne quest’ultimo perché voglio recuperare prima Deep Secret, che dovrebbe essere una sorta di prequel, anche se con Diana non ha senso parlare di prequel o di sequel. I suoi libri non fanno parte di vere e proprie saghe, possono essere letti singolarmente e nell’ordine che si preferisce. Quello che li lega è solo la presenza di uno o più personaggi. Per Le Cronache di Chrestomanci, ad esempio, abbiamo protagonisti diversi per ogni libro, i quali, ad un certo punto, si trovano ad avere a che fare con un tale chiamato “Chrestomanci”, ma nessuno di loro è legato ai personaggi degli altri volumi.

Ma chi è questo “Chrestomanci”? Un uomo bellissimo, elegante, misterioso e affascinante, ma soprattutto arrogante, presuntuoso e irritante! Un personaggio che ha una vestaglia diversa per tutti i giorni, compresi gli anni bisestili e le emergenze (XD), che in qualsiasi altra storia avrei odiato, ma che in quelle di Diana ho amato alla follia, tanto da ricordare a memoria perfino il numero della pagina in cui appare per la prima volta in ciascuno dei volumi! XD Leggere alla velocità della luce fino alla pagina della sua comparsa e poi rallentare e rileggere all’infinito le sue battute per fare in modo che non finiscano mai! Ecco chi è Chrestomanci! E quello di incantare i lettori è solo uno dei suoi tanti poteri!
I libri in cui appare parlano principalmente di ragazzi che hanno a che fare con la magia per la prima volta e che, incapaci di gestirla, finiscono per causare danni molto gravi e pericolosi. Chrestomanci andrà in loro aiuto, ma la sua apparizione non è sinonimo di felicità, anzi, spesso causa il contrario: lui non arriva per risolvere la situazione al loro posto, bensì per fargli prendere coscienza di sé stessi e delle loro responsabilità. Con questo non voglio dire che i libri siano tristi o troppo seri, assolutamente no, sono divertentissimi, ma hanno anche molti insegnamenti nascosti fra le righe.
Ci sono voluti più di 20 anni perché arrivassero in Italia e, come dicevo prima, per leggerli si può partire da qualsiasi volume o leggerne solamente uno, ma se si ha davvero voglia di continuare è preferibile seguire l’ordine consigliato dall’autrice perché in questo modo si impara a conoscere la figura del Chrestomanci leggendo il suo passato. Se Vita Stregata viene lasciato per ultimo, tutto il mistero su di lui scompare rendendo la lettura meno interessante! Quindi sconsiglio la lettura sia nell’ordine della pubblicazione italiana che in quello cronologico. L’ordine esatto è il seguente:

  • Vita Stregata (Charmed Life)
  • Le Vite Perdute di Christopher Chant (The Lives of Christopher Chant)
  • Scherzi del Destino (Conrad's Fate)
  • Strega di Classe (Witch Week)
  • I Maghi di Caprona (The Magicians of Caprona)
  • The Pinhoe Egg (ancora non pubblicato in Italia)
  • Mixed Magics (ancora non pubblicato in Italia)

Se volete leggerli consiglio inoltre di cercare di reperire le ultime copie rimaste della vecchia edizione de Gl’Istrici Salani, non solo perché costano la metà della nuova, ma anche perché sono illustrate e hanno delle copertine decisamente più carine e appropriate alle storie! Tranne per Scherzi del Destino che è l’unico a non essere mai stato stampato prima e di cui (purtroppo) tocca comprarne la nuova.
Per quanto mi riguarda ho adorato tutti i volumi e mi viene difficile scegliere un preferito. Forse Strega di Classe è quello che fra tutti mi è piaciuto meno, ma mi è piaciuto comunque tantissimo! *__*
Diana Wynne Jones scrive in maniera divertente ed ha una fantasia assolutamente unica nel suo genere, per non parlare della sua straordinaria capacità di dare alle proprie storie dei finali sorprendenti e così inaspettati da togliere il fiato! Molti autori di libri fantasy per ragazzi hanno tratto ispirazione da lei. Neil Gaiman e J.K. Rowling ne sono solo un piccolo esempio. Se vi sono piaciute le loro storie sono sicura che vi piaceranno anche quelle di Diana!

Questo post è il mio ultimo saluto alla sua vita in questo mondo, ma sono sicura che presto la rivedrò in salute e sorridente nella “Serie Dieci” dei mondi di Chrestomanci. Concludo con le parole che Neil Gaiman ha scritto per lei nel suo blog, certamente più appropriate di tutte quelle che ho scritto io finora:

..And I do miss her, very much. I have some wonderful friends. I have people in my life who are brilliant, and people who are colourful, and people who are absolutely wonderful, and who make the world better for their being in it. But there was only one Diana Wynne Jones, and the world was a finer one for having her in it.

21 commenti:

  1. Io ho comprato il ciclo del Castello Errante dopo aver visto il film d'animazione di Miyazaki ma non l'ho ancora letto... :s

    RispondiElimina
  2. È molto diverso dal film, ma sono sicura che ti piacerà! ;)
    PS: Grazie per esserti aggiunta ai miei followers! ^__^

    RispondiElimina
  3. Io ho appreso della notizia della sua morte proprio dal tuo twitter e sono rimasta molto colpita. Sarà perché piano piano sto leggendo "Le Cronache di Chrestomanci" (me ne mancano due) o sarà perchè so quanto sia inarrestabile e crudele il tumore ai polmoni...non so neanch'io perchè, ma tutto ciò mi ha intristita.

    Parlando delle sue opere (le poche che ho letto), credo che se mi fossero capitate fra le mani da bambina le avrei apprezzate molto di più...la sua capacità di creare mondi così strani e fantasiosi mi avrebbero fatto volare con la fantasia. Leggendoloe ora a 30 anni (quasi 31 XD) mi sono persa un po' di quella magia infantile, ma li ho graditi molto ugualmente *-*

    Un bacione

    RispondiElimina
  4. Ciao ^_^

    se ti fa piacere nel mio blog (http://auladimusica3.blogspot.com/) c'è una sorpresa per te.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  5. Ho visto questo post ed ero contenta che parlasse di lei perchè quando uscì il film dello studio Ghibli ( il mio preferito in ASSOLUTO! ) decisi di leggere il libro e questa autrice mi colpì molto.
    Quando poi ho iniziato a leggere le tue parole ci sono rimasta malissimo.Posso capire il tuo dolore nell'apprendere della sua scomparsa.

    Appena finisco di leggere tutti i libri che mi aspettano sulla mensola in cameretta voglio continuare la saga del Castello Errante.Penso ne valga la pena.Trovai il libro molto + avvincente del film di Miyazaki!;)Anche se l'Howl della pellicola lo adoro!*_*

    RispondiElimina
  6. Oh, mi dipiace sapere che è morta!

    Ho letto tutta la saga del mago Howl, mi è piaciuta tantissimo e ho intenzione di cominciare quella di Chrestomanci.

    Riguardo al "Castello errante di Howl", l'ho trovato davvero bellissimo, i personaggi sono davvero perfetti ^_^

    RispondiElimina
  7. Come ti ho detto già su Twitter, quando ho saputo della sua morte sono come caduta dalle nuvole. E' una notizia davvero triste. Il Castello Errante di Howl è il libro che ho riletto più volte in assoluto, e ci sono particolarmente affezionata. Non smetterò mai di ringraziarla per la sua esistenza. Un mondo senza Howl e il suo castello sarebbe un mondo un po' meno magico.

    Vita Stregata e Streghe di Classe sono fra i miei più vecchi libri, se penso ai miei primi ricordi della mia camera, riesco a vederli! Però inspiegabilmente non li ho mai letti (eppure sono sempre andata matta per quel genere). Forse me li aveva regalati qualcuno che non mi piaceva.. Boh! :P Ma adesso che so che fanno parte delle storie del tuo tanto decantato Chrestomanci, non ho più scuse: li dovrò assolutamente leggere! :D E nell'ordine della Wynne Jones naturalmente.

    Inutile commentare infine le parole di Neil. Se ho sofferto io alla notizia della sua morte, potrei dire che non posso immaginare ciò che ha provato lui, ma posso, perchè Neil riesce a far parlare il cuore, e a farsi sentire dai nostri.

    RispondiElimina
  8. Mi dispiace che sia morta, leggendo questo post si riesce a cogliere tutta l'ammirazione che provi per lei.

    Comunque i libri del ciclo del Castello Errante sono introvabili anche su IBS e BOL :( .
    Proverò qualche romanzo di Chrestomanci ^^.

    RispondiElimina
  9. Confesso che l'altro giorno mi sono sentita un pò stupida a dirti del premio commentando un post di questo genere,d'altra parte la giornata non era stata delle migliori,quindi avevo rimandato un commento più sensato ad altro momento,ed ora eccomi qui.
    Sinceramente fino a poco più di un anno fa ignoravo totalmente l'esistenza dei libri di questa scrittrice,e anche adesso le mie (poche) conoscenze sull'argomento si limitano al ciclo del Castello Errante,del quale sto da qualche mese tentando invano di recuperare i volumi.
    Il film invece sta aspettando in cima alla lista di quelli da guardare prossimamente.

    Mi dispiace moltissimo che sia morta,più dell'aver scoperto così tardi (troppo forse) i suoi libri.

    RispondiElimina
  10. Ciao Blu, se l'opera ora non è molto conosciuta ora credo che con il tempo lo sarà decisamente di più...e in Italia purtroppo capita spesso che i riconoscimenti siano postumi:-(..Ma sono sicuro che nuovi film seguiranno tratti dalla sua opera, che il Castello Errante era straordinario e nulla esclude che il resto della sua opera sia di altrettanto valore o maggiore^_^!!
    A presto bacio:-)
    Kaonashi

    RispondiElimina
  11. Ciao Blu, mi dispiace leggere che la tua autrice preferita ora non ci sia più... Ma potrà vivere attraverso i libri che molti, come te, leggeranno ancora! :)

    Un bacione!

    Bri

    RispondiElimina
  12. Ciao Blu, bellissimo post, complimenti! Sempre più brava! *_*
    Ascolta, posso chiederti un favore? Come hai fatto ha creare un Feed RSS in Splinder? Sono disperata! ç_ç

    RispondiElimina
  13. Grazie mille carissima, ci proverò! In realtà l'unico motivo che mi tiene ancorata a Splinder è la versatilità della grafica, di cui sono drogata! Però hai perfettamente ragione, è una piattaforma veramente povera... :(

    RispondiElimina
  14. Santo Demone Celeste, che tentazione! *_* Beh, a questo punto m'informerò per bene... vediamo se riesco ad ottenere gli stessi risultati di Splinder con un po' d'impegno! ;) E scusa se sono andata fuori tema dal post sulla Jones... é_è Che la sua magia illumini ancora tante generazioni!

    RispondiElimina
  15. Buona Pasqua, Blu! ♥
    io credo la trascorrerò a casa, visto che pare pioverà anche domani XD
    Un bacione grande grande :***

    RispondiElimina
  16. Buona Pasqua Blu! la passerai con il tuo 'ippopotamo'? :) Un kiss!

    Bridget

    RispondiElimina
  17. piccolo premio per te sul mio blog :)

    RispondiElimina
  18. Bluuuuuuuuuuuu, come stai? Tutto ok? Ti sei ripresa dal rientro post-vacanza?
    So che ne avrai già ricevuti a migliaia di questi premi, ma te ne ho lasciato un altro sul mio blog :P Porta pazienza XD

    RispondiElimina
  19. @Lit: Non credo mi riprenderò mai da quel viaggio, ne sono successe veramente di tutti i colori! XD
    Per quanto riguarda la Jones... fa sempre un brutto effetto sentire che qualcuno è morto per colpa di un tumore, soprattutto se si ha vissuto questa situazione da vicino, quindi capisco perché ti abbia intristito la notizia. ç__ç A me ha intristito per motivi diversi, ma è stato ugualmente un colpo al cuore e penso che dal post che ho scritto si sia capito. ç__ç
    Grazie mille per il premio! Sono davvero felicissima! *__*


    @Luna: Grazie milleeee!!! *__*


    @B-chan: Leggere anche gli altri libri della serie ne vale sicuramente la pena, però, come ho detto nel post, non sono dei veri e propri seguiti, Howl comparirà molto poco.


    @Jul: Il film puoi guardarlo tranquillamente anche senza aver letto il libro! Miyazaki ne ha tratto solo ispirazione. Le due storie sono diverse e bellissime ognuna a modo proprio! ;)


    @Valentine: Spero tanto che riuscirai a trasferisti, ormai Splinder è superato! XD


    @Chrysallis: I libri di Chrestomanci si trovano facilmente nella nuova edizione, però ti consiglio di cercare quella vecchia perché costa la metà e le copertine sono molto più adatte alle storie! ^__^
    Quelli del Castello Errante vedrai che li ristamperanno, sono troppo richiesti per non farlo! ^__-


    @Laefe: Non posso crederci! Hai due libri della serie di Chrestomanci e non li hai ancora letti??? Io ho fatto i salti mortali per averli e tu non li hai ancora letti?? Perché non li hai ancora letti? Mi viene da piangere al solo pensiero che NON LI HAI ANCORA LETTI! Ok, la smetto, però tu leggili! XD Anche se io non riesco a decidermi, Vita Stregata è probabilmente il più bello di tutti! Quindi che aspetti? LEGGILOOO! E poi leggi anche tutti gli altri! XD
    Un piccolo appunto: anche Terry Pratchett è malato, quindi evita di darmi notizie su di lui. Scherzo, tanto ci penserà Neil! XD

    RispondiElimina
  20. Ok ok, cercherò di leggerli il prima possibile, ma ora, come ben sai, sono impegnata! :P XD

    RispondiElimina
  21. @Laefe: io ci metto una vita prima di iniziare (e finire) un libro, perciò tranquilla, fai con calma! ;)

    RispondiElimina

Grazie per aver letto il mio post e aver deciso di commentare! Per favore ricorda che dall'altra parte del monitor ci sono persone come te, perciò rispettane le opinioni anche se divergono dalle tue. Non spoilerare, ma se senti il bisogno di farlo, segnalalo! E ricorda di firmarti! I commenti anonimi finiranno nello spam e verranno cancellati. Grazie della visita! :)