giovedì 8 luglio 2010

Firenze, Je T’Aime

Come avevo anticipato, nel mese di Maggio sono stata a Firenze insieme al mio adorato Ippopotamo ciccione! :P Questo post sarà breve perché breve è stato il viaggio, infatti non ho avuto nemmeno il tempo di visitare gli Uffizi. ç__ç In realtà non ho proprio fatto la turista perché, oltre alla mancanza di tempo, ci sono state anche delle condizioni meteo pessime, ragion per cui ho scattato anche poche foto!
Non ho visitato niente, non ho fatto foto.. che avrò mai fatto? Giusta osservazione! :D Diciamo che ho vissuto la città come fanno quotidianamente i fiorentini! *__* Sono andata in giro per negozi (più che altro mi ci sono riparata dentro dalla pioggia! XD), ho fatto shopping, sono stata ore a leggere libri seduta comodamente ai divanetti delle librerie, sono andata a cena con gli amici e ho fatto lunghe passeggiate. Sono morta di freddo e sono tornata a casa sempre annacquata, ma mi sono divertita tantissimo!

Firenze, si sa, è stupenda e io me ne sono letteralmente innamorata! Niente a che vedere con la mia città, dove si respira sempre aria di tamarraggine e deficienza! Lì si respirano cultura, arte e storia! Basti pensare che è piena di librerie grandissime e bellissime, nelle quali si possono leggere tranquillamente tutti i libri che si vogliono senza la paura di venire uccisi! Qua invece è una cosa inconcepibile, anzi, è già tanto se ci sono un paio di librerie!!
Firenze è sempre piena di turisti e studenti provenienti da ogni angolo del globo e solo questo favorisce la possibilità di interagire con persone sempre diverse. Qua invece si vedono sempre le stesse facce e non è nemmeno un bel vedere! –.- A Firenze ci sono sempre tanti eventi ai quali partecipare, qua al massimo si può andare al cinema! Insomma, ci sono davvero tantissimi motivi che mi fanno chiedere: come mai abito ancora in questo schifo di posto? L’ho sempre detto fin da quando ero piccola che questa città non fa per me, perciò devo assolutamente darmi una mossa a laurearmi e andarmene via! So che può sembrare un discorso cattivo nei confronti della gente che vi abita, ma giuro che qui sto veramente male. Non è il mio habitat e passare qualche giorno per le strade di Firenze me l’ha fatto capire ancora di più.

Uno dei pochi posti che ho visitato e che mi è piaciuto di più è stata la Biblioteca delle Oblate, un ex convento adibito a biblioteca solo da poco tempo, che ospita sempre tanti eventi culturali interessanti e per tutte le età. Quello che me ne ha fatto innamorare principalmente è stata la sua terrazza al coperto, piena di persone sedute a leggere, scrivere e chiacchierare. Ho invidiato TANTISSIMO tutti gli studenti che erano lì e avevano questa vista:

Un’atmosfera tranquilla, una connessione wireless per chi ha bisogno di internet, una caffetteria per chi ha fame, l’aria fresca per chi ama stare all’aperto.. ma soprattutto la bellissima vista della Cupola del Duomo! Quando ci si stanca dei libri basta alzare la testa e vedere questa meraviglia per sentirsi subito meglio! Studiare lì deve essere sicuramente stupendo e io invidio da morire chi può farlo quotidianamente! ç__ç Se capitate a Firenze, la Biblioteca delle Oblate è sicuramente una tappa che vi consiglio di fare.

Per rimanere in tema di libri, vi consiglio anche di andare alla Libreria Anglo-Americana che è davvero deliziosa! *___* Per chi ha voglia di leggere libri in inglese non credo ci sia posto migliore in cui cercare. Nemmeno la Feltrinelli International, nonostante sia più grande almeno del triplo, è alla sua altezza! A me, infatti, ha lasciato molto delusa, c’erano più libri in italiano che in altre lingue, tanto che mi sono chiesta il senso di quell’ “International” nel nome! –.- La Libreria Anglo-Americana invece è piccolissima e sono in inglese anche i libri degli autori italiani! A me è piaciuta molto per l’ambiente caldo e accogliente: è tutta di legno! Una meraviglia! *-* E poi per la vasta scelta di libri sia nuovi che usati. Quelli usati li preferisco perché mi piace vedere da quante mani sono passati prima di finire nelle mie! Sembra di condividere qualcosa con chi li ha avuti prima! Purtroppo io non sono riuscita ad acquistare nulla perché avevo finito gli spiccioli (ç__ç), ma non vedo l’ora di poterci tornare per prendere qualche libro del mio amato Neil! ♥

Oltre alle librerie ci sono un sacco di negozi interessanti, come quello che vende solo oggetti in legno, quello che vende “cose strane” (XD) e strumenti per esplorare la natura, quello che vende solo prodotti che vengono da Londra… Insomma, a Firenze non manca proprio niente, ma di certo non dovevo venire io a dirvelo! XD Nell’attesa di tornarci e di dedicarle il post che merita, vi lascio con una delle tre (solo tre!! ç__ç), foto fatte insieme al mio Ippopotamo (qui a dire il vero sembra più un maialino! XD), scattate da Piazzale Michelangelo:

Quel piccione è sicuramente più fotogenico di noi due! XD Ma Firenze, dietro di noi, non la batte nessuno!

Aspettami, tornerò presto.

10 commenti:

  1. Prima di tutto: la prima foto è troppo carina!!!! Ancora non ti avevo vista con la frangetta, e stai troppo bene, e, in questa foto in particolare, hai l'aria da orientale! :D
    Invece la seconda foto è molto bella, oltre che per le ovvie ragioni (coppietta + vista), anche per il piccione!! Wow, è stato preso perfettamente!! XD

    Ma passiamo a Firenze... Purtroppo io non ci sono ancora stata (mentre Giulia ci ha vissuto per 3 mesi! O_O Beata.. T_T), ma quando andrò, vedrò di visitare anche i posti che hai consigliato (in particolare la Biblioteca che mi ispira tantissimo! *_*). Peccato per il brutto tempo, ma dopotutto è grazie a quello se hai scoperto le librerie e i negozi di cui parli! :P

    Infine, ti capisco quando dici che la tua città ti sta stretta, lo sai che anch'io non vedo l'ora di scappare! E anch'io seguirò il tuo stesso piano: laurea e poi via! Anche se dovessi finire per fare la barbona sotto i ponti, almeno sarebbero ponti degni di questo nome! XD

    Che dire.. Spero tu possa ritornare presto a Firenze... e spero di poterci andare presto anch'io! XD

    RispondiElimina
  2. @Laefe: Vero che mi sta bene la frangetta? *-* Me lo dicono tutti e ne sono felice perchè a me piace troppissimo! *-* Adesso è cresciuta e la porto dal lato, ma appena avrò tempo per andare dal parrucchiere la rifarò! *-*

    Firenze a me piace perchè non è dispersiva nè troppo caotica come lo è, ad esempio, Roma. Entrambe sono città bellissime, dove si respira arte e cultura, ma Firenze, secondo me, è molto più bella perchè è tutta raccolta nel centro storico, piena di vicoletti e stradine.. trovi tutto a porata di mano! *.*
    Beata Giulia che c'ha vissuto! Però sono fortunata anche io perchè con la scusa che vi abitano zia e sorella di Mr. Sandman posso andarci quando voglio! *-* La prossima volta quindi ti consiglierò di visitare posti più interessanti, non solo negozi! XD

    RispondiElimina
  3. Non posso che condividere il tuo amore per Firenze... ci sono stata 3 volte, l'ultima da sola per il mio primo viaggio "in solitaria", e la amo, semplicemente. E' una città che "vibra", non so come dire.
    Ah, appena puoi, vai agli Uffizi. Ma preparati a doverci passare molto tempo, perchè è un posto talmente incredibile che necessita tutto il tempo che si ha da dedicargli :)

    RispondiElimina
  4. Ciao Blu, peccato per la pioggia, in effetti ora che mi ricordi maggio ha piovuto tutto il mese.
    Anche a me piace andare nelle librerie e biblioteche.
    Miwako

    RispondiElimina
  5. @Cami: I musei sono la mia seconda casa, quando decido di visitarne uno finisco per passarci dentro un'intera giornata! La scorsa volta purtroppo non mi è bastato il tempo per visitare gli Uffizi, ma la prossima ci andrò sicuramente e gli dedicherò tutto il tempo che meritano!

    @Miwako: Miwaaa, ma tu sei di Firenze? *__* Che invidia! Non è che avresti una stanza da fittarmi che mi trasferisco subito? XD

    RispondiElimina
  6. Ciao Blu:-) Dire che Firenze è bella è decisamente dire poco:-) ha tutto quello che si potrebbe volere da una città per essere gradevole e vivibile:-), bellezza. cultura, cornice naturale,il museo Alinari delle foto, cucina^_^, belle ragazze ....^^'' ehmmmm^^''' , manca solo un aeroporto decente:-( , ma sembra che si voglia rimediare:-)..Ottimo a sapersi delle biblioteche, quando avrò tempo di tornarci (w l'alta velocità ferroviaria *___*!!! ...costo a parte:-( ) ottimo a sapersi delle biblioteche, dovrò assolutamente andarle a vedere:-)!!
    Baci:-)
    Kaonashi

    RispondiElimina
  7. @Kaonashi: È vero, è buonissima anche la cucina! Mi sono dimenticata di parlarne nel post!
    Il museo delle foto andrò a visitarlo la prossima volta ^__-

    RispondiElimina
  8. Sì sì, stai benissimo! ^_^

    Allora attendo il prossimo post per completare la mia guida "futuro viaggio a Firenze"! XD

    RispondiElimina
  9. Che carine le foto!*__*
    Non ci sono mai stata a Firenze,però ovviamente mi piacerebbe andarci,e vedere dal vivo tutto ciò che ho studiato sul libro di Storia dell'Arte al liceo.
    Anche la mia città è uguale alla tua ,infatti anche io vorrei "emigrare"un giorno,magari!
    Non riesco ad immaginare una libreria con i divanetti in cui leggere comodamente senza essere guardati storti ...E' un sogno *ç*

    RispondiElimina
  10. @Ransie: Le librerie di Firenze sono tutte bellissime, grandissime e piene di divanetti dove sedersi a leggere comodamente tutti i libri che si vuole! *-* Un sogno che lì è una cosa normale che fanno tutti! Insomma, è davvero un altro mondo che da noi chissà quando vedremo! ç___ç

    RispondiElimina

Grazie per aver letto il mio post e aver deciso di commentare! Per favore ricorda che dall'altra parte del monitor ci sono persone come te, perciò rispettane le opinioni anche se divergono dalle tue. Non spoilerare, ma se senti il bisogno di farlo, segnalalo! E ricorda di firmarti! I commenti anonimi finiranno nello spam e verranno cancellati. Grazie della visita! :)