domenica 30 marzo 2008

Light for President!



Non voglio parlare di politica nel mio blog,
ma questa dovevo assolutamente postarla!


LOL! XD

venerdì 28 marzo 2008

Nana Collection [vol.9]

Durante le vacanze pasquali non ha fatto altro che piovere e piovere e piovere.... Fuori imperversava l'uragano e io ero sotto le coperte bella calda calda che approfittavo di quei pochi momenti liberi per recuperare un pò con i manga che avevo accumulato negli ultimi tempi. Uno di questi è Nana.
Devo dire che per quanto adori questo manga, a volte proprio non lo reggo! Ci sono delle scene divertentissime, è vero, ma quelle tristi mi buttano nella depressione più totale! -.- Per non parlare del nervosismo che mi fa venire Hachi! E' dolce, allegra e ha un sorriso che contagia tutti, ma per quanto riguarda determinazione e resilienza è proprio negata! Possibile non si renda conto che a causa del suo atteggiamento sta perdendo le persone per lei più importanti? Mah... La Yazawa è davvero cattiva nei suoi confronti! Dai Hachi, ribellati alla tua creatrice!!! è__é
 Qualche settimana fa ho deciso di iniziare a scrivere una storia. Mentre pensavo alla caratterizzazione dei personaggi ho iniziato a riflettere sull'importanza che ognuno di loro abbia la propria dignità. Non voglio che qualcuno sia scontento per come l'ho creato e mi si ribelli contro! XD
Lasciando stare questo particolare insignificante, il motivo per cui ho deciso di dedicare un post a questo numero di Nana non è per trascrivere una delle numerose e bellissime frasi poetiche, o per parlare di quello che accade nel volume come faccio di solito quando leggo un manga (ora tutti i fan di Nana mi odieranno!), ma è per "lasciare traccia" dell'unica cosa che mi ha colpito veramente: l'extra! XD E non l'extra dedicato a Naoki, ma proprio l'extra extra!! XD Quello de "La Stanza di Junko"! Si, perchè nell'extra di questo numero c'è LUI! *______* Ma lui chi? Come lui chi?!? LUI LUI!! *.* Il personaggio maschile più affascinante della famiglia Yazawa! *ç* Quando sta per andare via dopo la sua breve comparsa, Shoji gli chiede: "Scusa la domanda, ma tu da che manga provieni? Come ti chiami?", LUI risponde: "Non vale la pena di menzionare il mio nome.. sono solo uno di passaggio."  O__O Ma.. Ma.... Geooorgeeeeeeee..... Dove vai?? Torna  quìììììììììììììììììììììììì...  ç___________ç
Tra tutti i personaggi creati dalla Yazawa, George di Paradise Kiss è in assoluto quello che preferisco di più! *__*

"Ciò che conta davvero è vivere ogni giorno al meglio delle proprie possibilità."
[George - Nana Collection 9]


Piccola News: per la gioia di chi non è riuscito ancora a trovarlo, a fine maggio uscirà la ristampa di Paradise Kiss in versione DELUXE! *___*

sabato 8 marzo 2008

Sweeney Todd

Trama: Benjamin Barker viene allontanato dalla moglie e dalla figlia e rinchiuso in prigione ingiustamente. Quando riesce a tornare a Londra vuole a tutti i costi saziare la sua sete di vendetta contro le persone che sono state ingiuste nei suoi confronti, non tanto per la pena che ha dovuto scontare, ma per la sorte che é toccata alla sua famiglia. Diventerà così Sweeney Todd, e con l'aiuto di Mrs. Lovett, che ha un negozio di pasticci di carne sotto il suo salone, porterà avanti il suo diabolico piano.
Tratto dall'omonimo musical di grande successo di fine anni 70.


Sceso (si spera non definitivamente) dalla nave dei Pirati dei Caraibi (se vedete una nave all'inizio non preoccupatevi: è il film giusto! XD), ecco "Sweeney Todd, il Diabolico Barbiere di Fleet Street", ultima fatica di Johnny Depp insieme a quel genio di Tim Burton.
È stato il primo musical che ho visto, pensavo di annoiarmi o di non apprezzare il genere, invece mi è piaciuto davvero moltissimo. Ovviamente lo zampino di Tim Burton e la presenza di Johnny Depp (*ç*) hanno aiutato! Il primo ha diretto il film in modo strepitoso mettendo insieme i suoi soliti ingredienti preferiti: horror, ironia e un pizzico di romanticismo (che non guasta mai!). Il secondo ha dimostrato per l'ennesima volta di essere perfetto in qualsiasi ruolo e di riuscire a rendere unici tutti i personaggi che interpreta. In questo film, essendo un musical, lo sentirete anche cantare e... che bella voceee! *ç* Nella versione italiana, per fortuna, le parti cantate sono state lasciate in originale e aggiunti i sottotitoli, altrimenti sai che schifezza? Le canzoni sono tutte bellissime e orecchiabili, tanto che sono uscita dal cinema canticchiando, non uscivano più dalla mia testa! XD La colonna sonora di un film è qualcosa a cui sto sempre attenta, e se mi piace aggiungo subito il CD nella mia collezione. Sweeney l'ho visto al cinema 3 giorni fa, il giorno dopo avevo già la colonna sonora nel mio iPod a farmi compagnia mentre andavo al seminario! (vedi post precedente). La sto ascoltando a ripetizione da quel giorno, ormai la so a memoria! XD La musica in un film è molto importante per comunicare le emozioni, e in questo caso, essendo un musical non poteva non essere curata come si deve! Per concludere, devo dire che di questo film mi è piaciuto tutto: regia, musica, interpretazione degli attori (tutti bravissimi, anche Helena Bonham Carter nella parte di Mrs Lovett! *_*). Ma quello che ho apprezzato ancora di più è stata la Scenografia! *____* Curata da Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo, che grazie alla loro maestria hanno reso la vittoria dell'Oscar per la Migliore Scenegrafia tutta italiana! *______*

"La vita è per i vivi."



LINK UTILI:

mercoledì 5 marzo 2008

Death Note [vol.9]

"Una pace ottenuta con gli omicidi e col terrore non è una vera pace."
[Death Note - vol.9]

Avete letto il numero 9 di Death Note? Avete visto l'anime almeno fino all'episodio 30? Se entrambe le risposte sono negative: non leggete questo post. Se invece volete spoilerarvi la storia fate pure.. ma dopo non venite a lamentarvi da me! XD

Dunque, che succede in questo numero? Eravamo rimasti che il Death Note era in mano di Mello e insieme a lui c'era Shidoh, uno Shinigami sceso sulla Terra per riprendersi il suo quaderno (quaderno rubatogli da Ryuk, che lo aveva dato a Light, e che dopo una serie di eventi era finito in mano alla polizia per le indagini su Kira, e infine nelle mani di Mello.. che giro!), ma anzichè riprenderlo finisce per farsi usare da lui. Uno Shinigami che si fa sfruttare da un essere umano non brilla di certo per intelligenza, così Light si ritrova a dover affrontare qualcuno che possiede le sue stesse armi. Ovviamente non si lascia intimorire e architetta uno dei suoi soliti piani diabolici per recuperare il quaderno e uccidere Mello. E per riuscire nel suo intento stavolta arriva addirittura a sfruttare suo padre. Senza descrivervi tutto nei minimi particolari, basti sapere che il padre riceve il quaderno e fa lo scambio degli occhi con Ryuk. Dopo l'irruzione nel covo di Mello, Soichiro Yagami riesce a recuperare il quaderno, ma non ad ucciderlo. Su questo non c'erano dubbi visto che stiamo parlando del padre di Light, che è esattamente il contrario del figlio: preferirebbe uccidersi anzichè uccidere! E infatti non fa una bella fine! Però prima di esalare l'ultimo respiro dice a tutti di essere felice di poter verificare con gli occhi dello Shinigami che Light non è Kira. (Che rabbia!). Per il resto del volume sembra andare tutto secondo i piani di Light: l'America infatti rinuncia alle indagini su Kira e il Presidente degli USA scioglie l'SPK, l'organizzazione segreta di Near. Light, però, non può ancora cantare vittoria perchè Near e Mello gli daranno ancora filo da torcere. I due, nonostante non siano coalizzati nella cattura di Kira, mirano entrambi allo stesso obiettivo, e finiscono per aiutarsi a vicenda per scoprire chi è. In base alle prove raccolte e ai vari ragionamenti, concludono che Kira non è altri che il "Secondo L".

Fare il riassunto di Death Note con poche parole è la cosa più difficile del mondo, perciò perdonatemi se quello che ho scritto fa schifo!
E così anche Near e Mello sono arrivati alla stessa conclusione di L... Beh, se dopo aver sentito accusare Light per l'ennesima volta, gli agenti della polizia non si insospettiranno nemmeno un po' nei suoi confronti, vuol dire che sono proprio degli stupidi! Io mi aspetto che comincino a non fidarsi più di lui. Insomma, parliamoci chiaro: è da troppo tempo che Mister "Dio del Nuovo Mondo" la passa liscia! Prima o poi dovranno scoprirlo, no? Non può farla franca in eterno!
Prima di chiudere il post ho solo un'altra cosa da aggiungere: l'anime comincia a deludermi fortemente. Fino alla morte di L segue il manga per filo e per segno, ma non solo, aggiunge anche delle bellissime scene non presenti nella versione cartacea (come quella in cui L è sotto la pioggia e sente le campane), che non fanno altro che completare un'opera già perfetta. Dopo la morte di L, l'anime comincia a perdere di qualità: gli avvenimenti succedono troppo in fretta, si saltano troppi passaggi, i dialoghi e i ragionamenti dei personaggi principali (prima erano solo Light e L, adesso Light, Near e Mello), non vengono riportati a dovere, o mancano completamente. Per fare in modo che avvenga tutto in poco tempo vengono modificate anche molte cose inerenti alla trama. Esempio: dov'è la parte in cui Mello contatta un agente della polizia (Mogi) e gli propone di incontrarlo? Mogi poi va all'incontro e invece di trovarsi Mello di fronte, trova Near?? (BELLISSIMA QUESTA PARTE!! *___*) Mi dispiace per quelli che hanno visto solo l'anime: si perdono un sacco di colpi di scena intriganti! *___*