lunedì 1 dicembre 2008

Ponyo on the Cliff by the Sea

Trama: Sosuke è un bambino di cinque anni che vive con la madre in una casa situata su una scogliera. Un giorno, giocando sulla spiaggia, trova per caso una pesciolina rossa con la testa incastrata in un barattolo di vetro. La salva, se la porta a casa mettendola in un secchiello pieno d'acqua e le dà il nome di Ponyo.
La pesciolina però non è un essere marino qualunque, ma la figlia della Dea del Mare e di uno Stregone degli Abissi, il quale un tempo era un essere umano.
Dopo essere stata salvata da Sosuke, Ponyo inizierà a desiderare di diventare umana, ma suo padre farà di tutto per impedirglielo.

Dopo un film drammatico come Una Tomba per le Lucciole avevo assolutamente bisogno di qualcosa di molto più leggero e fantasioso. Tra le tante alternative offerte dalla mia collezione di film, ho scelto Gake no Ue no Ponyo (Ponyo on the Cliff by the Sea), sicurissima del fatto che Miyazaki-sensei, il regista dello Studio Ghibli che amo di più, non mi avrebbe mai delusa... e così è stato!
Ponyo on the Cliff è la sua opera più recente. E' uscita nei cinema giapponesi a Luglio di quest'anno e arriverà nelle sale italiane a Marzo 2009.
La trama prende ispirazione dalla favola de La Sirenetta di Andersen ed è indirizzata al pubblico dei più piccoli, proprio come Tonari no Totoro, uno dei suoi primi film.
A chi non è abituato allo stile del Maestro, questo potrebbe sembrare un film scoordinato e privo di logica: i personaggi si comportano tutti in modo strano e agiscono sempre al contrario delle aspettative. La madre di Sosuke, ad esempio, lascia due bambini da soli a casa nel cuore della notte mentre fuori impazza una tempesta violentissima. Quale genitore lo farebbe? Nessuno! Invece nei film di Miyazaki succede questo e altro! Nei film di Miyazaki non c'è bisogno della logica, c'è bisogno solo della fantasia e di tornare bambini almeno per un paio d'ore. Guardando il film con gli occhi di un bambino, infatti, non si può non rimanere affascinati dalla bellezza delle immagini e dalla storia che raccontano senza il bisogno dei complicati dialoghi che piacciono tanto agli adulti. Non si può rimanere indifferenti di fronte alla semplicità dei sentimenti puri e innocenti che legano Sosuke e Ponyo. Noi adulti ci complichiamo sempre la vita, invece dovremmo imparare, proprio dai più piccoli, che amare qualcuno è la cosa più semplice che si possa fare. Da bambini lo sappiamo molto bene. Crescendo purtroppo lo dimentichiamo e dovremmo fare in modo che non accada.
Per esprimere l'importanza di questi sentimenti, Miyazaki elimina tutto quello che è adulto e complicato, facendo apparire gli adulti stessi in pochissime scene. Ma la cosa più sorprendente di tutte sta nella sua scelta anacronistica di disegnare tutto a matita! Si, avete capito bene. Il film è disegnato interamente a mano senza l'aiuto del computer. Sono state usate solamente matite e acquerelli! Secondo me, tutto ciò è straordinario! *___* Il risultato sono dei disegni semplici, ma veramente belli! *__* Come sapete già, io amo i film della Pixar, che sono interamente fatti al computer, ma non posso nemmeno rimanere indifferente di fronte a queste bellissime opere d'arte che non lo adoperano. Come si fa? E' impossibile! Vi confesso che potrei stare quì ore e ore a parlarvi di Ponyo, ma essendo un film privo del superfluo preferisco non dilungarmi oltre con le mie superflue parole. Aggiungo solamente che è kawaiiosissimo e che Ponyo è troppo puccia! *.* Il resto è meglio che lo dicano le immagini....


Personaggio preferito? Fujimoto! *.* Stregone del Mare e papà di Ponyo, di cui potete ammirare il suo bellissimo profilo nell'immagine quì sopra! XD Non avevo mai visto un "cattivo" così... così... e no! Niente spoiler! :P

1 commento:

Grazie per aver letto il mio post e aver deciso di commentare! Per favore ricorda che dall'altra parte del monitor ci sono persone come te, perciò rispettane le opinioni anche se divergono dalle tue. Non spoilerare, ma se senti il bisogno di farlo, segnalalo! E ricorda di firmarti! I commenti anonimi finiranno nello spam e verranno cancellati. Grazie della visita! :)