giovedì 23 ottobre 2008

Wall-E (Pixar)

Wall-E posterTrama: Superato il livello sopportabile di inquinamento, l'umanità decide di abbandonare la Terra e trasferirsi in una stazione spaziale, lasciando a dei robot chiamati WALL•E il compito di ripulire il pianeta e renderlo nuovamente abitabile. Il progetto purtroppo non va a buon fine e gli esseri umani sono costretti a rimanere nello spazio. 700 anni dopo si scopre che un robottino, l'unico rimasto in funzione, ha portato diligentemente avanti il suo compito per tutti quei secoli e che forse ha trovato come dare una speranza all’umanità.

Ogni anno attendo l'uscita del nuovo film Pixar con molta trepidazione. Ogni anno, puntualmente, il nuovo film Pixar mi piace così tanto che trovo difficile decidere quale sia il mio preferito! Toy Story? Alla Ricerca di Nemo? Ratatouille? Potrei nominarli tutti! Finora non ce n'è stato uno che mi abbia deluso! Sarà stato così anche per WALL•E?

Wall-E

Il film si apre con uno scenario che mette i brividi: il nostro pianeta è completamente coperto dai rifiuti, l'aria  sembra irrespirabile e il blu del cielo è scomparso. Si vedono rottami di robot ovunque e non c'è traccia di forme viventi. Ad un tratto però appare Wall•E, unico robottino rimasto attivo, che per secoli e secoli si è preso cura del pianeta. Wall•E però non ha trascorso tutti quegli anni solo a fare le pulizie: mosso  da un'infinita curiosità ha collezionato oggetti,  fatto amicizia con uno scarafaggio, imparato a memoria delle vecchie VHS e sognato di essere tenuto per mano. La prima parte del film è dedicata esclusivamente a lui e alla sua simpaticissima e tenerissima personalità. Le scene sono prive di dialogo, ma non annoiano affatto, anzi, sono molto poetiche ed emozionanti. Poi, all’improvviso, dallo spazio arriva una robottina di nome Eve, super all’avanguardia, e inizia la seconda parte, nella quale vediamo Wall•E perdutamente innamorato di lei che fa l'impossibile per conquistarla! :D

Wall-E e Eve

Eve però ha un'importantissima  e delicatissima missione da portare a termine e non si cura delle attenzioni di Wall-E. Qui mi fermo perché non voglio spoilerare, perciò se volete scoprirne di più vi consiglio di correre subito al cinema! Questo è un altro gioiellino della Pixar capace di regalare emozioni sia a grandi che a piccini: avventuroso, divertente, commovente, romantico e, cosa molto importante, fa riflettere sul modo in cui trattiamo il nostro pianeta.
Da come avrete intuito, a me è piaciuto molto. Adoro gli occhietti di Wall•E, la risata di Eve, e anche tutti gli altri robottini simpaticissimi che spuntano verso la fine del film! Insomma, già non vedo l'ora di rivederlo!

wall-e

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver letto il mio post e aver deciso di commentare! Per favore ricorda che dall'altra parte del monitor ci sono persone come te, perciò rispettane le opinioni anche se divergono dalle tue. Non spoilerare, ma se senti il bisogno di farlo, segnalalo! E ricorda di firmarti! I commenti anonimi finiranno nello spam e verranno cancellati. Grazie della visita! :)