mercoledì 30 luglio 2008

Batman Begins

Alfred: "Perchè i pipistrelli signore?"
Bruce: "Perché mi fanno paura! Che li temano anche i miei avversari!"
 
 
TRAMA: Bruce Wayne, unico figlio di un illuminato filantropo di Gotham City, vede i suoi genitori assassinati davanti ai suoi occhi. Incapace di liberarsi del senso di colpa, inizia un vagabondaggio che lo porta fin sulle vette dell'Himalaya, dove incontra Ra's Al Ghul, il quale lo inizia al culto dei ninja.
Tornato a Gotham, trova una città corrotta e degradata. Decide così di smettere di vagabondare e di usare le sue nuove capacità a favore della giustizia, creando un simbolo che servirà a dare forza e speranza agli abitanti di Gotham.
 
Dopo i primi due diretti da Tim Burton e i successivi due da Joel Shumacher, questo quinto film su Batman può essere visto tranquillamente senza conoscere i suoi predecessori perché, come dice il titolo stesso, narra le origini dell'uomo pipistrello.
Il film è del Giugno 2005 ed è diretto da Christopher Nolan, regista famoso per Memento e The Prestige (quest'ultimo sicuramente uno dei più bei film che abbia mai visto! Da non confondere con The Illusionist).
Non solo per come è stato diretto, ma anche per l'introspezione psicologica data al personaggio di Bruce Wayne, questo è, secondo me, il migliore Batman tra quelli in circolazione. Credo che Nolan sia stato l'unico regista a riuscire a mettere in risalto il lato oscuro della personalità di Bruce Wayne. I suoi precedenti colleghi, infatti, lo facevano apparire solo come un multi-milionario con le manie del travestimento, ma Nolan è riuscito a mostrare tutto quello che c'è oltre la maschera e le ali da pipistrello.
A parte Katie Holmes, che personalmente non sopporto dai tempi di Dawson's Creek, (Grazie a Dio nel nuovo film non c'è! XD), tutto il cast di attori l'ho trovato perfetto. Christian Bale nel ruolo di Bruce Wayne/Batman per me è sbav sbav! Michael Caine nel ruolo del maggiordomo Alfred è simpaticissimo: fa morire dalle risate! XD Cillian Murphy nel ruolo dello Spaventapasseri fa davvero paura! Anche senza maschera! O_O Mettendo insieme tutti questi ingredienti e aggiungendoci il fatto che Batman è il mio supereroe preferito (un supereroe senza superpoteri! *-*), forse potete riuscire ad immaginare quante volte ho visto questo film! XD E anche con quanta ansia io stia aspettando l'uscita del suo sequel! *Q* L'unica nota negativa quando finalmente vedrò The Dark Knight, sarà la tristezza che proverò. La morte di Heath Ledger per me è stata uno shock. Era uno di quei pochi attori in grado di dare qualcosa in più ai personaggi interpretati. Bello, bravo e all'apice della sua carriera. Davanti a sé aveva un futuro brillante, perciò non riesco proprio a capire il perché abbia rovinato la sua vita in questo modo.. e a soli 28 anni! Perché?? La mente umana è davvero un mistero. Questo purtroppo sarà il suo ultimo film e prima che morisse, con un'involontaria premonizione, aveva dichiarato: Non mi sono mai divertito così tanto a interpretare un personaggio, e probabilmente non succederà mai più.



"Non è tanto chi sono, quanto quello che faccio, che mi qualifica"

1 commento:

Grazie per aver letto il mio post e aver deciso di commentare! Per favore ricorda che dall'altra parte del monitor ci sono persone come te, perciò rispettane le opinioni anche se divergono dalle tue. Non spoilerare, ma se senti il bisogno di farlo, segnalalo! E ricorda di firmarti! I commenti anonimi finiranno nello spam e verranno cancellati. Grazie della visita! :)