sabato 29 dicembre 2007

Kimi wa Petto

"Once upon a time there was a princess who could not shed tears. Although she was extremely beautiful and intelligent, she could not express her emotions so she lived alone in her castle. One day she found a cardboard box with a dog inside on the way home. The dog was really human, but so happy was he to be rescued by the princess that he decided to remain a dog and stay by her side in the lonely castle..."

Dopo la categoria dedicata ai telefilm, mi sembrava quasi d'obbligo aggiungere anche quella dedicata ai telefilm giapponesi, i quali, secondo me, meritano proprio una tag per conto loro! Prima di tutto devo confessarvi che non capirò mai com'è più giusto chiamarli... voi che dite? Drama o Dorama? Quasi quasi io lascio Dorama! Si perchè Dorama mi sa più di roba giapponese, mentre drama mi fa ripensare a Shakespeare (*_*) e a quando studiavo letteratura inglese (ah.. bei tempi!). I drama erano le opere teatrali che la Queen Elizabeth si godeva alla faccia nostra! XD Quì non stiamo mica a fare letteratura inglese, perciò è meglio lasciare DORAMA! Siete d'accordo??
Quando ho aperto la categoria sui telefilm ero un pò indecisa su quale serie scegliere per il primo post, in questo caso invece non ho nessun dubbio: lo dedicherò a Kimi wa Petto! Perchè ho scelto proprio questo? Semplice: è l'unico che ho visto! XD Dopo KimiWa ne ho iniziato altri due, però la visione sta andando molto moooooooolto a rilento. Non ho mai tempo, che posso farci?! Anzi, diciamo piuttosto che ho troppe cose da vedere oltre ai dorama, quindi è normale che per vedere tutto ci vuole molto di più! Vabbè... basta chiacchiere! :P
Kimi wa Petto, letteralmente Sei il Mio Cucciolo, è un dorama di 10 episodi tratto da un manga che porta lo stesso titolo. La storia parla di una donna in carriera, molto bella e intelligente, ma soprattutto indipendente. Proprio a causa di queste sue doti gli uomini, sentendosi inferiori, le stanno a distanza. Un giorno, tornando a casa, trova uno scatolo di cartone con all'interno un ragazzo ferito. Se lo porta in casa e si prende cura di lui. Ma quando lui si sveglia non sembra affatto intenzionato ad andarsene! Allora lei gli fa una proposta: potrà  restare solo se accetta di essere il suo pet, il suo piccolo animale domestico, che lei chiamerà  Momo, che vuol dire pesca, proprio come il cane che aveva quando era adolescente. Da quì parte una storia tenerissima e dolcissima, che non mancherà di divertire!
Su qualche forum mi è capitato di leggere pesanti critiche su questo dorama, le quali affermavano fosse uno dei peggiori in circolazione. A me invece è piaciuto! E' l'unico che ho visto, quindi non posso fare paragoni e dire che è il più bello in assoluto, ma non mi è sembrato certo da buttare via! Ripeto, la storia è davvero dolcissima! E poi c'è MatsuJun! *.* Confesso: ME NE SONO SUBITO INNAMORATA!!!! Lo voglio! E lo voglio anche in versione Momo con tutti quei capelli arruffati e con quel sorriso che lo illumina tutto!!! *.*


1 commento:

Grazie per aver letto il mio post e aver deciso di commentare! Per favore ricorda che dall'altra parte del monitor ci sono persone come te, perciò rispettane le opinioni anche se divergono dalle tue. Non spoilerare, ma se senti il bisogno di farlo, segnalalo! E ricorda di firmarti! I commenti anonimi finiranno nello spam e verranno cancellati. Grazie della visita! :)