venerdì 30 novembre 2007

Heroes (Prima Serie)

Kensei e il Drago
Takezo Kensei voleva riunificare il Giappone. Si recò dal Drago che viveva sul Monte Kizo e gli chiese di illuminarlo sui segreti del combattimento con la spada. Il Drago gli insegnò come diventare un kensei, un santo, della spada. Affrontò i suoi nemici e li sconfisse salvando la sua gente. Un giorno il Drago si presentò a Palazzo Reale chiedendo la vita della Principessa. Kensei sguainò la sua spada e si trafisse il cuore. Poi lo consegno al Drago dicendo:
"Il mio amore è qui dentro. Prendilo!". E poi morì.

HIRO: "Ho capito, padre. Per salvare la cosa più preziosa devo avere la forza di strapparmi via il cuore."

Kensei e il Drago (Heroes - Tim Sale)

Heroes (serie tv)Heroes è stata l'unica serie tv interessante trasmessa da Italia 1 negli ultimi mesi (a parte Gilmore Girls che poi è stata sospesa. GRRR!).
Già dalla prima puntata abbiamo intrighi, misteri, enigmi e io ne sono rimasta a catturata!
Non credo ci sia bisogno di fare una recensione perché lo conoscete tutti, perciò proseguo semplicemente con le mie osservazioni.

PERICOLO SPOILER!

Osservazione 1: Linderman? Completamente inutile! Si sente nominare in continuazione per tutta la serie ma non si vede mai, facendo immaginare chissà cosa! Io mi aspettavo un personaggio con poteri mega-galattici e invece chi era?? Un vecchietto! XD Sì, è vero che è stato lui ad orchestrare tutto, a far sì che molti personaggi si incontrassero in modo che anche i loro figli nascessero con dei poteri soprannaturali, ma a parte questo che ha fatto?!?? È morto troppo facilmente per essere Linderman! Il potente e pericoloso Linderman! Che oltre al potere di donare la vita abbia anche quello di rigenerarsi? Che sia in grado di donare la vita a se stesso? Chissà se nella seconda serie rispunterà magicamente?!

Osservazione 2: La mamma dei Petrelli è odiosissima. Scommetto che durante la seconda serie continuerà a rompere le scatole. Probabilmente come sostituta di Linderman.

Osservazione 3: Sylar. Povero piccolo Sylar! Ad un certo punto fa proprio pena! In fondo non è solo colpa sua se ha la testa malata! XD

Osservazione 4: Episodio 20. Titolo "Fra Cinque Anni". Siamo nel futuro. Peter Petrelli (Milo Ventimiglia *_*) ha una cicatrice sul volto. Secondo me è un errore. Come può uno in grado di rigenerarsi avere una cicatrice? È riuscito a ricomporsi dopo essere esploso e si fa rimanere una cicatrice?? Ma daiiiii!! XD Vabbè, a parte questo piccolo particolare, questo episodio mi è piaciuto davvero tantissimissimooo!!!

Osservazione 5: Ultimo episodio. Quante lacrime! BELLISSIMO! BELLISSIMOOO!!!

Personaggi Preferiti: "Piripirelli" (detto alla Ando! XD), ovvero Peter Petrelli, e Hiro Nakamura.

Personaggi Odiati: Niki/Jessica (anche se alla fine si è comportata meglio!), Mamma dei Petrelli.

heroes_head

Da dove viene questo bisogno, quest'ansia di risolvere i grandi misteri della vita, quando anche la più semplice delle domande non ha risposta? Perchè esistiamo? Che cos'è l'anima? Perchè sognamo? Forse sarebbe più comodo far finta di niente, voltarsi dall'altra parte. Ma non è nella natura umana, nel cuore dell'uomo. Non è per questo che siamo quì. E comunque ci tormentiamo l'anima per cambiare il corso delle cose, cambiare il mondo, alimentare un barlume di speranza, senza sapere con certezza chi incontreremo durante il nostro cammino, e chi in mezzo a tanti volti sconosciuti ci prenderà per mano, ci riscalderà il cuore, e dividerà con noi la fatica di averci provato. (...)
Sognamo una speranza, sognamo un cambiamento. La passione, l'amore, la morte.. e a un tratto accade: il sogno diventa realtà e la risposta al bisogno che ci pervade, all'ansia di risolvere i grandi misteri della vita, si manifesta autonomamente. Come il bagliore accecante di una nuova alba. Ci tormentiamo l'anima per dare un senso alla vita, per individuare un traguardo, e alla fine lo troviamo nascosto dentro di noi, nella nostra comune esperienza dell'immaginario, e della realtà. Nel semplice umano desiderio di trovare chi ci assomiglia, per stabilire un legame, e per sentire nel profondo del cuore che non siamo soli.

Heroes (Tim Sale)
(I disegni del pittore Isaak nella serie tv sono dell'artista Tim Sale)

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver letto il mio post e aver deciso di commentare! Per favore ricorda che dall'altra parte del monitor ci sono persone come te, perciò rispettane le opinioni anche se divergono dalle tue. Non spoilerare, ma se senti il bisogno di farlo, segnalalo! E ricorda di firmarti! I commenti anonimi finiranno nello spam e verranno cancellati. Grazie della visita! :)