venerdì 30 novembre 2007

Heroes (Prima Serie)

Kensei e il Drago
Takezo Kensei voleva riunificare il Giappone. Si recò dal Drago che viveva sul Monte Kizo e gli chiese di illuminarlo sui segreti del combattimento con la spada. Il Drago gli insegnò come diventare un kensei, un santo, della spada. Affrontò i suoi nemici e li sconfisse salvando la sua gente. Un giorno il Drago si presentò a Palazzo Reale chiedendo la vita della Principessa. Kensei sguainò la sua spada e si trafisse il cuore. Poi lo consegno al Drago dicendo:
"Il mio amore è qui dentro. Prendilo!". E poi morì.

HIRO: "Ho capito, padre. Per salvare la cosa più preziosa devo avere la forza di strapparmi via il cuore."

Kensei e il Drago (Heroes - Tim Sale)

Heroes (serie tv)Heroes è stata l'unica serie tv interessante trasmessa da Italia 1 negli ultimi mesi (a parte Gilmore Girls che poi è stata sospesa. GRRR!).
Già dalla prima puntata abbiamo intrighi, misteri, enigmi e io ne sono rimasta a catturata!
Non credo ci sia bisogno di fare una recensione perché lo conoscete tutti, perciò proseguo semplicemente con le mie osservazioni.

PERICOLO SPOILER!

Osservazione 1: Linderman? Completamente inutile! Si sente nominare in continuazione per tutta la serie ma non si vede mai, facendo immaginare chissà cosa! Io mi aspettavo un personaggio con poteri mega-galattici e invece chi era?? Un vecchietto! XD Sì, è vero che è stato lui ad orchestrare tutto, a far sì che molti personaggi si incontrassero in modo che anche i loro figli nascessero con dei poteri soprannaturali, ma a parte questo che ha fatto?!?? È morto troppo facilmente per essere Linderman! Il potente e pericoloso Linderman! Che oltre al potere di donare la vita abbia anche quello di rigenerarsi? Che sia in grado di donare la vita a se stesso? Chissà se nella seconda serie rispunterà magicamente?!

Osservazione 2: La mamma dei Petrelli è odiosissima. Scommetto che durante la seconda serie continuerà a rompere le scatole. Probabilmente come sostituta di Linderman.

Osservazione 3: Sylar. Povero piccolo Sylar! Ad un certo punto fa proprio pena! In fondo non è solo colpa sua se ha la testa malata! XD

Osservazione 4: Episodio 20. Titolo "Fra Cinque Anni". Siamo nel futuro. Peter Petrelli (Milo Ventimiglia *_*) ha una cicatrice sul volto. Secondo me è un errore. Come può uno in grado di rigenerarsi avere una cicatrice? È riuscito a ricomporsi dopo essere esploso e si fa rimanere una cicatrice?? Ma daiiiii!! XD Vabbè, a parte questo piccolo particolare, questo episodio mi è piaciuto davvero tantissimissimooo!!!

Osservazione 5: Ultimo episodio. Quante lacrime! BELLISSIMO! BELLISSIMOOO!!!

Personaggi Preferiti: "Piripirelli" (detto alla Ando! XD), ovvero Peter Petrelli, e Hiro Nakamura.

Personaggi Odiati: Niki/Jessica (anche se alla fine si è comportata meglio!), Mamma dei Petrelli.

heroes_head

Da dove viene questo bisogno, quest'ansia di risolvere i grandi misteri della vita, quando anche la più semplice delle domande non ha risposta? Perchè esistiamo? Che cos'è l'anima? Perchè sognamo? Forse sarebbe più comodo far finta di niente, voltarsi dall'altra parte. Ma non è nella natura umana, nel cuore dell'uomo. Non è per questo che siamo quì. E comunque ci tormentiamo l'anima per cambiare il corso delle cose, cambiare il mondo, alimentare un barlume di speranza, senza sapere con certezza chi incontreremo durante il nostro cammino, e chi in mezzo a tanti volti sconosciuti ci prenderà per mano, ci riscalderà il cuore, e dividerà con noi la fatica di averci provato. (...)
Sognamo una speranza, sognamo un cambiamento. La passione, l'amore, la morte.. e a un tratto accade: il sogno diventa realtà e la risposta al bisogno che ci pervade, all'ansia di risolvere i grandi misteri della vita, si manifesta autonomamente. Come il bagliore accecante di una nuova alba. Ci tormentiamo l'anima per dare un senso alla vita, per individuare un traguardo, e alla fine lo troviamo nascosto dentro di noi, nella nostra comune esperienza dell'immaginario, e della realtà. Nel semplice umano desiderio di trovare chi ci assomiglia, per stabilire un legame, e per sentire nel profondo del cuore che non siamo soli.

Heroes (Tim Sale)
(I disegni del pittore Isaak nella serie tv sono dell'artista Tim Sale)

mercoledì 28 novembre 2007

Vampire Knight News!

Kaname Kuran - Vampire Knight

FARANNO L’ANIME DI VAMPIRE KNIGHT!

Stavolta non è solo un rumor! La notizia è apparsa sull'ultimo numero di LaLa, rivista che ogni mese pubblica un capitolo di VK. Se non conoscete ancora questo manga, ne avevo parlato qui.

Questa news mi ha fatto andare letteralmente in tilt il cervello, se poi aggiungiamo che in questo stesso stato ho letto il capitolo 33 e visto anche le raw (cioè le scansioni in jap) del 34, capirete che sono completamente partita per la via del "non-ritorno"! XD

Ci sono moltissimi manga che adoro in modo esagerato, ma per Vampire Knight dire "esagerato" non basta! Ogni volta che leggo un capitolo vengo catturata e trascinata via da un turbine di emozioni! Per riprendermi ci vogliono delle ore! Con quello che è successo oggi però, poche ore non sono bastate! Come vorrei scrivere quello che succede in questi ultimi due capitoli! Vorrei tanto poter condividere con voi le mie emozioni, ma io odio TANTISSIMO gli spoiler, perciò per rispetto nei vostri confronti non dirò nulla, non voglio rovinare la lettura a nessuno. A me purtroppo è capitato molte volte e non è affatto piacevole. Sappiate comunque che la storia, man mano che va avanti, diventa sempre più bella, interessante e coinvolgente! Anzi, ad un certo punto (precisamente dal quinto volume in poi) direi proprio che decolla! *_*

Ma torniamo alla news: dato il successo del manga, finalmente si è deciso di realizzarne la versione animata. (Evvivaaa!!!). La lavorazione inizierà a Gennaio 2008 e ancora non si sa nulla né su chi la produrrà né sul cast dei doppiatori. Già immagino Kaname prendere vita, muoversi, parlare... *ç* Per fortuna la maggior parte di voi preferisce Zero, così Kaname è tutto per me! XD Vi avviso: è tutto mio, non ho intenzione di dividerlo con nessuna! Donne avvisate, mezze salvate! XD

giovedì 15 novembre 2007

Blood Alone (Masayuki Takano)

Se i fiori di ciliegio sono così belli, è perché la loro vita dura pochi, inestimabili istanti.
Malgrado la loro bellezza, se vivessero più a lungo, non li si guarderebbe più con gli stessi occhi.
[Misaki - Blood Alone vol.3]

Blood Alone  -coverTrama: La piccola Misaki, malgrado la sua apparenza dolce e fragile, e la sua grande timidezza, è in realtà un vampiro. Misaki vive insieme a Kuroe, un giovane scrittore del quale è segretamente innamorata. Nel passato di ciascuno dei due aleggia un tragico avvenimento, e un nemico soprannaturale che li accomuna.

Questo è l'unico manga che ho acquistato allo scorso Lucca Comics e che mi ha fatto compagnia in albergo, prima che spegnessi la luce sul giorno appena trascorso..
La storia è un alternarsi di scene d'azione e scene di pura quotidianità, le quali fanno scorrere  la trama con lentezza, ma senza rendere la lettura noiosa. Al centro di tutto c'è la piccola Misaki, la quale ha una caratterizzazione e un'introspezione studiate con grandissima cura. Tutte le sue emozioni, infatti, passano dal foglio direttamente al nostro cuore. Ed è proprio questo aspetto, secondo me, a rendere interessante la lettura di questo manga. Si percepiscono la sua dolcezza, le sue paure, il suo grande amore per Kuroe e la sua gelosia quando lui si avvicina ad altre donne.
Anche l'aspetto psicologico di Kuroe è ben caratterizzato. Attorno al suo personaggio aleggia un po’ di mistero: non si sa nulla del suo passato e non è molto chiaro come abbia acquisito i poteri che gli permettono di combattere facilmente contro i vampiri. Inoltre ancora non si capisce quali siano i suoi sentimenti nei confronti di Misaki. Il suo attaccamento è evidente, ma non è chiaro se sia amore o altro. La vede come una ragazzina, perciò si ha più la sensazione che sia amore fraterno e che lui voglia proteggerla come non è riuscito a fare con la sua vera sorellina (morta assassinata). Se è così, prevedo una storia molto triste. Misaki è un vampiro e non può crescere. Vivere in eterno sempre con lo stesso aspetto ed essere innamorata di un uomo, che nonostante la tua età ti vede sempre e solo come una bambina... cosa c'è di più straziante? ç__ç Da questo punto di vista il suo personaggio mi ricorda Claudia di Intervista col Vampiro, interpretata da una giovanissima Kirsten Dunst:

kirsten-dunst-intervista-col-vampiro

Infine, ad avermi fatto apprezzare ancora di più questo manga sono stati gli elegantissimi disegni e la trovata dell'autore di usare pagine nere per le scene che si svolgono di notte e bianche per quelle ambientate di giorno. Davvero originale non trovate?

lunedì 12 novembre 2007

Lucca Comics and Games 2007

Lucca Comics 2007 PosterAl Lucca Comics si trova veramente di tutto! A cominciare dagli stand delle case editrici di cui non si sapeva l'esistenza per finire con quelli di antiquariato, in cui si possono trovare volumi ormai esauriti. Sì, il prezzo è poco invitante, ma se si riesce a trovare un numero che si cercava da anni, la gioia è così grande che si chiude un occhio (o anche tutti e due! XD. Un esempio: il primissimo manga delle Clamp pubblicato in Italia (RG Veda, 20 volumi), ormai esaurito da millenni andava dai 100 euro in su! È una cifra esageratissima, ma se ne avessi avuto la possibilità non nascondo che avrei ceduto alla follia di acquistarlo! Ma per il momento averlo nella mia collezione rimane solo un sogno, sigh! ç__ç
Stand ancora più interessanti di quelli che ho appena nominato sono quelli che vendono materiale di ogni sorta (action figures, artbooks, peluches, magliette, gadgets per cosplay, ecc ecc...), proveniente direttamente dal Giappone. Ovvero: tutto quello che per i giapponesi è normalissimo e anche semplicissimo trovare ovunque, ma che per gli italiani appassionati della cultura nipponica è come una pepita d'oro che luccica in un immenso mare di sabbia!! Insomma, roba da spenderci tutto quello che si ha in tasca! So che siete curiosi di sapere cosa ho comprato in questi stand, perciò ve lo dico subito:

  1. Artbook di Gedo Senki (I Racconti di Terramare), film dello Studio Ghibli. In verità cercavo l'artbook de Il Castello Errante di Howl, ma quando sono arrivata io era già esauritissimo. Questa è la cosa più costosa (30euri °_°) che ho comprato alla fiera, e forse anche la più bella! *_* Per me è così prezioso che ancora devo scartarlo dal cellophane! XD
  2. Susuwatari Pelushiose! *_* XD Ovvero le simpaticissime palline di fuliggine () che si vedono sia nel film Il Mio Vicino Totoro che ne La Città Incantata (sempre Studio Ghibli)
  3. Portafoto pelushioso di Totoro da appendere al muro (ancora Studio Ghibli!)
  4. Targhettina da appendere al muro con Jiji, gattino del film Kiki's Delivery Service (ennesimo gadget dello Studio Ghibli! XD)
  5. Ciondolo per cellulare di Vampire Knight con l'immagine di Kaname! Rigorosamente sigillato nella sua confezione e conservato in un luogo segreto!!! XD
  6. Cofanetto con 48 cartoline di Tsubasa Reservoir Chronicle (Clamp). Mi chiedo: perché proprio 48? Secondo me 2 cartoline se le hanno rubate! è__é 
  
Questi sono stati i miei acquisti fatti agli stand “made in Japan”. Mentre agli stand "normali", tipo quello della Star Comics, ho preso due artbook delle Clamp, pagati 5 euro l'uno, spendendo 10 euro invece di 28! Un affarone! Gli artbook in questione sono: Clamp North Side (che raccoglie i lavori di queste mitiche autrici dal 1989 al 2002), e Your Eyes Only (ovvero l'artbook di Chobits). Infine allo stand J-Pop ho comprato i primi 3 volumi di Blood Alone, anche questo super-scontato rispetto al prezzo di copertina! Non ho preso altri manga perché tutti quelli che mi interessano li avevo già ordinati in fumetteria. Mi sono pentita solo di non aver preso Cesare di Fuyumi Souryo, ma probabilmente prima o poi cederò e lo ordinerò nonostante costi 7 euro a volume: ho visto le tavole originali esposte al Palazzo Ducale e sono rimasta a bocca aperta! Le mie foto fanno pena, ma dal vivo erano uno spettacolo!

Cesare di Fuyumi Souryo 1Cesare di Fuyumi Souryo 2Cesare di Fuyumi Souryo 3

E dopo tutti gli acquisti, non bisogna dimenticare i numerosissimi omaggi! XD Sono stata letteralmente sommersa di roba, tanto che sarei potuta andarmene dalla fiera molto soddisfatta anche se non avessi avuto la disponibilità di comprare nulla! Portachiavi, giornali, locandine, fumetti sconosciuti... milioni di cartoline e milioni di poster!!! *_* Le cartoline sono stata ben felice di prenderle perché le colleziono, ma lo sono stata ancora di più per i poster! *___* Ne cito solo alcuni che già tappezzano le pareti della mia stanza: Nana, Death Note, X-1999, Code Geass, Conan Il Ragazzo del Futuro.... ecc ecc!

Ma il Lucca Comics non è solo mercato di fumetti e gadget, c'è anche una lunghissima serie di eventi interessanti da seguire e... io non ne ho seguito nessuno! ^^' Volevo seguire lo speciale dedicato ad Heroes, un paio di conferenze e qualche incontro con degli autori, ma arrivato l'orario dell'evento finiva sempre che mi trovavo da tutt'altra parte! XD Non immaginate quanto sia facile venire distratti al Lucca Comics! Per puro caso però, mi sono ritrovata ad una lezione di Animazione in Computer Grafica. È stata la cosa più interessante che ho visto durante tutta la mia permanenza alla fiera. Solo questo piccolo particolare è valso tutta la mia spesa (che non è stata affatto piccola!!) per arrivarci. Magari anche le lezioni dell'università fossero così interessanti! (sigh sigh ç__ç).

Ah! Quasi dimenticavo! Sono rimasta affascinata così tanto dai cosplayers che mi è venuta voglia di provarci! Non so ancora da che parte iniziare o che personaggio scegliere, ma devo assolutamente riuscirci! Girare per il Lucca Comics in cosplay dev'essere tutta un'altra cosa! Con tutta quella gente che ti ferma per fare una foto e tu che ti metti nella “posa strategica” del tuo personaggio (XD). Sì sì, è deciso: l'anno prossimo si va a Lucca in cosplay! XD

venerdì 2 novembre 2007

Lucca Comics arrivo!

Ragazzi! Il GIORNO è finalmente giunto! Domani mattina finalmente parto per il mio primo Lucca Comics! Sono emozionatissima!!! Spero di riuscire a scrivere un bel resoconto al mio ritorno! Nel frattempo vi lascio con la simpaticissima canzoncina della manifestazione! A presto! ;)