sabato 30 giugno 2007

Angel Sanctuary

"..Ascoltate il dramma della specie alata
che vola alta nel Cielo.
Loro sono i messaggeri del Creatore.
Sono quelli che annunceranno il giorno del
Giudizio Universale.
Non sono nè Dei nè Uomini.
Si chiamano Angeli..."

(Angel Sanctuary vol.1)


Finalmente ho finito di leggerlo!! Mio Dio! È stata una vera e propria impresa! Più andavo avanti e più la storia diventava contorta! Riuscire a tenere in mente tutto quello che accadeva è stato complicatissimo! Infatti se qualcuno mi chiedesse di fare il riassunto di questo manga non so se ci riuscirei! Forse potrei descriverlo solo a grandi linee, ma tutti i particolari e le storie fra i vari personaggi non credo che riuscirei a nominarle, perciò passiamo al mio giudizio personale:
Nel complesso questo manga mi è piaciuto "a metà". La storia è originale e coinvolgente, ma troppo intricata e contorta! Da ammirare è lo studio sugli angeli fatto dall'autrice: i nomi della maggior parte dei personaggi e dei luoghi non sono presi a caso, ma da veri testi sacri. Ho apprezzato le varie citazioni prese dalla Bibbia (azzeccatissime quelle dell'Apocalisse negli ultimi volumi), e anche  il modo in cui è curato nei minimi dettagli il carattere di ogni personaggio.  Oltre a questi apprezzamenti però, devo fare un po' di critiche: l'autrice avrebbe potuto benissimo evitare qualche personaggio, alcuni secondo me sono veramente inutili e non hanno fatto altro che allungare il brodo e rendere la storia  dispersiva. Credo che di Kaori Yuki siano più belle le storie brevi, non ne ho letto molte, però quelle poche che mi sono capitate tra le mani le ho trovate migliori rispetto Angel Sanctuary.

Il mio personaggio preferito è stato Sakuya Kira, il senpai di Setsuna Mudo, il quale alla fine si scopre ***SPOILER (evidenziate il testo per leggere!)*** essere Lucifero!!!  ***FINE SPOILER***
Secondo me è il personaggio più interessante, e mi è piaciuto perché piano piano inizia a rendersi conto di provare anche lui dei sentimenti come qualsiasi comune mortale. Inoltre tra la storia d'amore fra Setsuna e Sara ho preferito di gran lunga la sua con l'angelo Alexiel.

Dopo il fumetto ho visto anche l'anime. Sono solo 3 episodi e, se non sbaglio, arriva solamente fino a metà del quinto volume.
Per fortuna nell'anime la storia è più comprensibile (almeno per me che ho letto il manga!) e non compaiono tutti quei personaggi inutili. Non capisco però come mai l'abbiano lasciato incompleto. Il manga ha fatto moltissimo successo sia in Giappone che nel resto del mondo, sono sicura che anche l'anime non sarebbe stato da meno. Misteri!


 Alcune Citazioni

Anche se quella ferita è guarita, la ferita che è dentro di me si è trasformata in un immagine indimenticabile, e forse per tutta la mia vita
non sparirà mai...
(Setsuna - vol.1)

Veniamo classificati in categorie di bravi e incapaci dalle regole degli adulti.
Le nostre ali sono state strappate...
Nessun adulto ci aiuta... perchè non farsi coinvolgere è il modo più semplice per vivere.
(Setsuna - vol.2)

..Che vergogna!
Questi sono davvero Angeli?
Sono pieni di desideri maligni e affamati di sangue.
Hanno solo uno spirito debole che vive in un corpo che si degrada facilmente.
In che cosa sono diversi dai Demoni?
Se si considera che i demoni non usano belle parole per coprire le proprie intenzioni, essi sono più sinceri degli angeli.
(Alexiel - vol.2)

Questi miei sentimenti non sono recenti.
So benissimo che già allora tu per me eri tutto.
Ti amo da morire, ma non posso toccarti.
Se ti abbraccio ti faccio male benchè non abbia nessuna intenzione di ferirti!
(Setsuna - vol.2)

Ci sono delle cose che non devi assolutamente confessare.
Se le confessi, tutto finisce.
Anche alle persone vicine...
A volte devi continuare a mentire...
(Kira - vol.2)

Alexiel: "Qual è il tuo desiderio, Nanatsusaya? Quando avrò trasformato questo mondo in un posto pieno di luce, che cosa vorrai?"
Nanatsusaya: "Il mio desiderio è solo uno Alexiel: voglio toccare i tuoi capelli. Se avessi due braccia con cui poterti abbracciare... Se avessi un corpo con cui poterti scaldare..."
[NOTA: Nanatsusaya è una spada nella quale era rinchiusa l'anima di Lucifero. (vol.7)]

Quando impareremo come scegliere la persona giusta per noi e come amarla senza commettere sbagli?
(Cry - vol.7)

Con le mie stesse mani mi sono strappato le corde vocali in modo da non peter mai più proferire una maledizione.
(Uriel - vol.7)

Se ci si sofferma un attimo a riflettere, anche in un fumetto, all'apparenza superficiale e senza senso (parlo in generale), si può trovare un insegnamento di cui fare tesoro. In Angel Sanctuary, Uriel arriva addirittura a strapparsi le corde vocali pur di evitare di far del male a chi ama. Secondo me, molte volte faremmo meglio a tener la bocca chiusa invece di ferire in continuazione chi ci sta intorno.

Posso fare solo una cosa: pregare per voi affinchè non vi accada nulla. Andate a trovare chi desiderate vedere, come vi suggerisce il cuore. Cercate sempre la verità e siate felici. Non dimenticate che siete nati nell'amore.
(Adam Kadamon - vol.26)

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver letto il mio post e aver deciso di commentare! Per favore ricorda che dall'altra parte del monitor ci sono persone come te, perciò rispettane le opinioni anche se divergono dalle tue. Non spoilerare, ma se senti il bisogno di farlo, segnalalo! E ricorda di firmarti! I commenti anonimi finiranno nello spam e verranno cancellati. Grazie della visita! :)